Concerti d'inverno 2008


20 Dicembre 2008

Ensemble Antica Pieve
Grande successo dei “Concerti d’inverno” 2008

Concerti d'inverno 2008

Quest’anno il concerto di Natale proposto dall’associazione musicale Ensemble Antica Pieve, intitolato “Concerti d’inverno – Note di luce in attesa del Natale” è stato proposto due volte: la prima venerdì 12 dicembre a Montorio nella chiesa nuova e la seconda in borgo Venezia nella chiesa parrocchiale di S. Giuseppe Fuori le Mura la sera successiva.
La pioggia battente non ha impedito ad un folto pubblico, soprattutto nella seconda serata con la chiesa di borgo Venezia gremita di gente, di assistere all’evento che per quest’occasione è stato presentato sottoforma di concerto multimediale; brani musicali si sono infatti alternati alla lettura di testi inerenti al tema della Natività, il tutto condito dalla proiezione di video e diapositive su uno schermo gigante.
Il coro e l’orchestra, diretti dal maestro Francesco De Biasi, hanno proposto una dozzina di brani tratti dal loro sempre più corposo repertorio: si è volato tra Bach, Händel e Mozart passando per Biebl (Ave Maria), Alcaraz (Illuxit nobis hodie) e il canto popolare tedesco (Süsser die Glocken nie klingen). Particolarmente ben interpretati ed apprezzati dal pubblico sono stati i brani tratti dal Magnificat di Bach, l’impressionante “For unto us a Child is born” tratta dal Messiah di Händel e l’applauditissimo “Laudate Dominum” K. 339 di Mozart nel quale si è splendidamente distinta Irene Albrigi nella parte del soprano solo.
Tuttavia la momentanea gioia di due belle performances è riuscita a colmare solo in minima parte l’enorme dispiacere per la recente perdita di due grandi amici per i quali l’Ensemble Antica Pieve si è esibito con il lutto al braccio. Il concerto di Montorio è stato dedicato alla memoria di Mauro Rama, per parecchio tempo membro direttivo dell’associazione e tecnico luci-audio, mentre la sera successiva il coro ha cantato per la sua Antonella Dalla Pozza, eccellente cantante lirica, da quasi due anni preparatrice vocale della formazione montoriese, spentasi improvvisamente il 9 dicembre.
A ciò si è recentemente aggiunta l’incredibile decisione della Parrocchia di Montorio di non consentire più al coro di usufruire della sacrestia della chiesa vecchia per le prove settimanali. A questo fatto, che si commenta da solo, ha fortunatamente posto rimedio il presidente dell’VIII Circoscrizione Dino Andreoli, mostratosi sensibile nei confronti del coro ed adoperatosi per mettere a disposizione dello stesso uno dei locali del Centro d’Incontro di Piazza Penne Nere.

I lunghi e sinceri applausi, i commenti entusiastici del pubblico, ma soprattutto l’amicizia, la solidarietà e gli apprezzamenti di molta gente uniti a tanta voglia di cantare e suonare insieme sono gli ingredienti della ricetta non certo segreta su cui fa perno il proseguimento dell’attività dell’Ensemble Antica Pieve che rivedremo esibirsi il 20 dicembre nella parrocchiale di Azzago e il 23 dicembre a Montorio assieme agli altri gruppi corali del paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.