Yellow Team – Ac Bardolino ASD


 

yellow_team_Yellow Team – Ac Bardolino ASD

 

 

Inizia nel migliore dei modi il campionato per la Yellow Team, con una vittoria casalinga per 2 a 1 contro il Bardolino.
Giornata caldissima e tipicamente estiva, fattore che ha influito notevolmente durante tutta la gara.
I Montoriesi durante l’estate si sono mossi parecchio sul mercato, cosicché quest’anno potranno schierare con la maglia gialla ben 7 nuovi acquisti, alcuni dei quali già utilizzati ieri.
La partita non è stata molto piacevole, soprattutto all’inizio, dove si è visto poco buon calcio e parecchia confusione. Nonostante questo però, i padroni di casa hanno provato a pungere sulle fasce laterali, con Fiocco e Albertocchi cercando di sfondare il muro del Bardolino, che si è limitato a difendere e a colpire in contropiede.
Durante i primi 35 minuti sono state registrate diverse occasioni per gli avanti gialli, ma l’esito non è stato quello desiderato.
Si arriva all’intervallo dove mister Poerio (tornato quest’anno nel ruolo che più gli si addice di presidente/allenatore) ha provato a mettere un po’ d’ordine tra le fila dei gialli, inserendo Bellamoli, tornato anch’esso a vestire la maglia gialla dopo un serie di infortuni che lo hanno tenuto lontano dai campi.
La ripresa è stata grossomodo uguale alla prima frazione di gioco, però nel secondo tempo ci sono state più emozioni. Sono arrivati infatti i 3 gol che hanno fissato il punteggio sul 2 a 1 per i padroni di casa. A metà tempo circa arriva il vantaggio Yellow: cross liftato dalla sinistra fuori area di Bellamoli per la testa di Albertocchi che gira al volo sul secondo palo e insacca.
Dopo pochi minuti accadono una serie di episodi in rapida successione: punizione dal limite per i gialli, Bellamoli lascia partire un tiro a girare imprendibile per il portiere e va a gonfiare la rete, ma l’arbitro annulla perché la punizione era di seconda. Ripartenza veloce del Bardolino che scende sulla fascia sinistra e insacca: 1 a 1.
Dal possibile 2 a 0 e partita chiusa, i gialli si sono trovati a dover rifare tutto. Situazione psicologica parecchio complicata, con l’aggravante di dover giocare in 10 per l’espulsione di capitan Bertagnoli per fallo da ultimo uomo.
Le fasi finali della partita sono state parecchio concitate, a causa dell’ossigeno che veniva a mancare si sono scaldati un po’ gli animi, ma per fortuna niente di che, visti anche i trascorsi dell’anno prima.
Arriva anche un gol annullato anche per la squadra lacustre, a causa di un fuorigioco su una punizione dal limite dell’area.
Infine si arriva al recupero, 4 minuti per l’esattezza. All’ultimo dei quali Zampieri, entrato da poco, si infila in area e si fa atterrare dal portiere avversario: espulsione e rigore. Bellamoli insacca, tirando il pallone dove nessun portiere sa andarlo a parare.
Si gioca ancora per una manciata di secondi, ma non succede più nulla e arriva allora il triplice fischio che sancisce una vittoria meritata per la Yellow Team, con i primi 3 punti che fanno morale, ma consapevoli del fatto che bisogna lavorare ancora molto per riuscire ad affinare schemi e movimenti.
Ora sotto con la prossima: si giocherà venerdì sera in casa della neopromossa Sommacampagna.

 
 

Staff Yellow Team.

 
 
 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.