Nico nel Cuore 2014 – Lettera aperta



logo_niconelcuore

20 Agosto 2014

 

Lettera aperta agli Amici di Nico nel Cuore

 

10 ^ Edizione Torneo Nico nel Cuore

1^ Trofeo Frattamagrini

13-14 Settembre 2014 – Campo sportivo di Montorio

 

 

Il gruppo “Nico nel cuore” opera da 10 anni a favore dell’infanzia, promuovendo attività sportive e di solidarietà, in memoria di Nicola Invento, scomparso prematuramente; un amico estroverso, solare, che amava tanto la Vita, il calcio e i bambini.

 

Ecco tutti gli ingredienti di una ricetta, quella di “Nico nel Cuore” in cui lo spirito di collaborazione gratuito e volontaristico di chi ne fa parte, ha dato vita ad una manifestazione sportiva coinvolgente, interculturale, solidale: un torneo di calcio internazionale per i “pulcini” di squadre professionistiche e non, denominato “Nico nel Cuore” e organizzato, in collaborazione con A.S.D. Montorio Calcio e G.S. Niù Castel.

 

Un torneo la cui principale finalità è promuovere da un lato i valori piu’ educativi e belli che lo sport sano sa offrire (la leale competizione, la fedeltà, l’amicizia, la responsabilità verso gli obiettivi individuati, l’esercizio alla fatica) e dall’altro la solidarietà più autentica, quella cioè che induce a riconoscerci tutti ospiti in un grande pianeta ancora molto sbilanciato tra chi ha troppo e chi ha troppo poco.

 

Quest’avventura è stata, infatti, caratterizzata dal sodalizio con l'”Associazione Mato Grosso”, alla quale sin dalla prima edizione è stato devoluto l’intero incasso delle manifestazioni (€ 31.000 in dieci anni), per sostenere vari progetti di solidarietà in Perù: un campo sportivo, una tensostruttura a scopo aggregativo, una “posta medica” (un piccolo presidio sanitario).

 

La mission anche di questa 10. edizione di Nico nel Cuore è ancora questa: continuare a promuovere iniziative a favore dell’infanzia, soprattutto quella svantaggiata, con la certezza che lo sport serio possa contribuire a riaccendere il sorriso, a dare un senso alle giornate e alla vita, a suggellare solidi rapporti di amicizia attraverso la competizione sana. Quella competizione che, attraverso il confronto, educa i giovani a lottare per il raggiungimento di un obiettivo, con la consapevolezza che nel calcio come nella vita si può vincere o perdere, si può gioire o piangere … … ma quello che conta è “mettercela proprio tutta” e “riprovarci sempre” perché nel calcio se si vince … si vince insieme!

 

E quest’anno la sfida è ancora piu’ accattivante perché il 13 e 14 settembre a Montorio si affronteranno i bambini delle squadre di Milan, Inter, Juventus , Fiorentina, Atalanta, Hellas Verona, Chievo Verona, Montorio, Virtus, Intrepida, Lokomotiv di Mosca, Udinese, Vicenza, e giocheranno ancora per i loro coetanei di “Ticllos”. E il 13 e 14 settembre il campo di Montorio sarà un vero e proprio ponte di solidarietà … che, se vorrai essere dei nostri con un contributo, avrà come protagonista anche te!

 

Di tutto ciò che l’uomo costruisce ed erige,

nulla è più bello e più prezioso dei ponti.

I ponti sono più importanti delle case,

più sacri dei templi.

Appartengono a tutti e sono uguali per tutti.

Sono costruiti nel punto in cui s’incrocia la

maggior parte delle necessità umane.

Tutto ci porta a superare qualcosa,

a oltrepassare il disordine, la morte, l’assurdo.

Poiché tutto è passaggio,

è un ponte le cui estremità si perdono nell’infinito.

La nostra speranza è
su quell’
altra sponda.

 

Ivo Andric premio Nobel per la Letteratura 1961

 

 

 
 

 STAFF NICO NEL CUORE

 

 

Per contribuire all’iniziativa:

 

niconelcuore@gmail.com

 

IBAN IT 87 M089 1011 7000 0800 0000 574

 

nico2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.