Piano degli interventi – Scheda via dei Tigli – Andreoli: “Giusta la bocciatura”


 

pua via tigli

Il presidente della Circoscrizione VIII Dino Andreoli: “Il progetto, presentato dalla società proponente La Fossetta Spa, non poteva essere approvato”

 

L’Arena 08 agosto 2015

 

«Solo disagi a Montorio con il piano di via dei Tigli. Ma in futuro valuteremo»

 

La bocciatura in Giunta del progetto di 120 appartamenti a Montorio, in via dei Tigli, non ha sorpreso il presidente dell’ottava circoscrizione, Dino Andreoli, secondo il quale, anzi, non si poteva fare altrimenti. «E i cittadini devono sapere il perché», spiega Andreoli, «quel progetto, così come è stato presentato dalla società proponente La Fossetta Spa, di Alessandro Leardini, non poteva andare e infatti la circoscrizione, praticamente all’unanimità, l’aveva già bocciato due volte, settembre 2014 e a giugno 2015».In origine, nel 2011, la manifestazione d’interesse, inserita nel Piano degli Interventi, aveva incassato il sì dell’ottava, ma con la richiesta, poi accolta dal Comune, di ridurre la superficie abitativa, passata da 21.800 metri quadri a 15mila. «Ma nella scheda», prosegue Andreoli, «era indicato nelle prescrizioni che in sede di Pua (piani attuativi) il punto di accesso più sicuro sarebbe stato da via del Vegron. Questo perché l’arrivo di 150 nuove famiglie, e quindi circa 300 auto, avrebbe avuto un impatto devastante sulla zona, se tutte fossero dovute passare solo da via dei Tigli, dove tra l’altro è appena sorta un’area Peep. La questione non era quindi se fare o meno questa nuova strada, ma in che modo».Eppure nei due progetti presentati dalla società la nuova strada non c’è. «Anche per questo la circoscrizione ha votato parere contrario», spiega Andreoli. «Il proponente mi ha accusato di accanimento ingiustificato contro la scheda. Non è così, solo non vogliamo che Montorio diventi un megaquartiere, con una così alta concentrazione di nuovi abitanti in un piccolo spazio. Vogliamo salvaguardare il territorio, il nostro paese deve rimanere una zona di qualità, non una sorta di “pollaio”. Sicuramente la società presenterà un nuovo progetto e sarà valutato senza pregiudizi. Se risponderà alle esigenze della frazione, lo considereremo in modo positivo». Come opere compensative sarebbero dovute arrivare due palestre, con spogliatoi e bar. «Ma sarebbero state piccole, 100 metri quadri ciascuna, con un soffitto di 4 metri, quindi non utilizzabili per pallavolo, basket o altri sport. Sarebbero andate bene solo per la ginnastica. Montorio», conclude Andreoli, «avrebbe avuto solo disagi e nulla in cambio».E.INN.

 

 

Sul quotidiano L’Arena di Verona di Venerdì 7 Agosto 2015, a pagina 12, l’Assessore all’urbanistica e all’edilizia privata, Arch. Caleffi comunica che è stata respinta per irregolarità una lotizzazione a Mizzole.

 

Di seguito l’articolo completo

 

{source}
<div id=”fb-root”></div><script>(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = “//connect.facebook.net/en_US/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3”; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));</script><div class=”fb-post” data-href=”https://www.facebook.com/LArena.it/posts/1185869248105314:0″ data-width=”500″><div class=”fb-xfbml-parse-ignore”><blockquote cite=”https://www.facebook.com/LArena.it/posts/1185869248105314:0″><p>A #Verona Sud l&#039;area dei #centricommerciali aumenter&#xe0; http://bit.ly/1IRRlXODopo Eataly, Esselunga e un supermercato per il bricolage, in arrivo altre zone shopping. Siete d&#039;accordo?</p>Posted by <a href=”https://www.facebook.com/LArena.it”>L&#039;Arena.it</a> on&nbsp;<a href=”https://www.facebook.com/LArena.it/posts/1185869248105314:0″>Friday, August 7, 2015</a></blockquote></div></div>
{/source}

 

 

Articoli correlati

 

Piano degli interventi. – Comunicato Stampa PD – PUA “Ai Tigli”: ancora tante domande

 

Giunta decide di non adottare pua di Montorio

 

Accordo di Pianificazione scheda norma 159 a Montorio via dei Tigli. Il Consiglio di Stato rigetta la richiesta di sospensiva

 

Piano degli interventi. Accordo scheda n. 159

 

Il piano degli interventi a Montorio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.