Avvisi 20/12/2015


 

PARROCCHIA  S. GIUSEPPE IN S. MARIA ASSUNTA DI MONTORIO

 

 

(tel. 045.557017 –  cell. 347.4335333 )

 

ANNO 13° N. 50

DAL 21 DICEMBRE AL 27 DICEMBRE 2015

 

VI^ DOMENICA DI AVVENTO/C


Signore, fa splendere il tuo volto e noi saremo salvi

chiesa

 

 

NATALE 2015

Anche quest’anno ci apprestiamo a celebrare, tanto nella Liturgia, quanto nella vita, il “farsi uomo” di Gesù Cristo, la sua nascita come “figlio dell’uomo”, partecipe della nostra condizione umana e della nostra storia. Ma ci sono modi differenti di accostarsi a questo evento della fede, tanto caro anche alla semplice tradizione culturale. Ad esempio è possibile limitarsi a vivere un altro Natale di “tradizione” (religiosa e non) all’insegna dello stile “a Natale siamo tutti un po’ più buoni…”, tanto ci rifaremo da Santo Stefano in poi! In quest’ottica, oltre a un riduttivo e sterile “scambio di auguri” natalizi non ci si attende nulla di diverso da questa festa, che perde del tutto il senso dell’evento.

Si può vivere il Natale in tutt’altra prospettiva, disponendoci a cuore aperto a vivere questa festa centrandoci nel suo contenuto, cioè in ascolto sincero di quanto Dio vuole comunicarci nella nascita del suo Figlio.

In altre parole, credendo che questo evento sia attuale e che riguardi ciascuno di noi, che possa coinvolgerci personalmente, che possa rappresentare un’occasione di rinnovamento profondo della nostra esistenza, il nostro “rinascere” con Gesù per vivere della sua stessa vita.

Quest’anno, in particolare, avremo la possibilità  di vivere il Natale nell’alveo di un altro evento ecclesiale di particolare valore: il Giubileo straordinario della misericordia, che Papa Francesco ha fortemente voluto e proposto alla Chiesa intera. Un’occasione speciale, dunque, per maturare nella fede personale e comunitaria, nell’ottica dal Papa indicata.

Incarnazione e Misericordia, due fari convergenti che rendono chiaro il volto di Dio. Nel Natale siamo chiamati a riconoscere nella debolezza e fragilità del Bambino Gesù, la forza e la determinazione dell’amore di Dio per l’umanità intera, nonostante le nostre chiusure e infedeltà. Un Dio che risponde ai nostri “no” col perdono e la misericordia. “Abbiamo sempre bisogno di contemplare il mistero della misericordia”, ci ricorda Papa Francesco e ancora: “la misericordia è fonte di gioia, di serenità e di pace. E’ condizione della nostra salvezza. Misericordia: è l’atto ultimo e supremo con il quale Dio ci viene incontro. Misericordia: è la legge fondamentale che abita nel cuore di ogni persona quando guarda con occhi sinceri il fratello che incontra nel cammino della vita. Misericordia: è la via che unisce Dio e l’uomo, perché apre il cuore alla speranza di essere amati per sempre nonostante il limite del nostro peccato.”

E il primo atto di misericordia che Dio compie verso di noi consiste proprio nel “farsi prossimo”, nel ”farsi uno di noi”, nell’incarnazione del suo Figlio: ecco il mistero del Natale.

La misericordia di Dio è dono gratuito, misericordia è anche solidarietà, perché nella nascita di Gesù non siamo più soli a percorrere il faticoso sentiero della nostra vita, a volte così arduo e accidentato, perché Dio, fattosi uomo, cammina con noi e condivide “dal basso” la vicenda umana. Misericordia è anche chiamata alla responsabilità, perché ricevere in Gesù bambino il dono della presenza di Dio che perdona e salva, esige da ciascuno di noi l’impegno a moltiplicare questa grazia in mezzo ai fratelli, traducendola in gesti concreti di perdono e riconciliazione. Sarà dunque un Natale autentico, questo, se sapremo riconoscere la misericordia ricevuta da Dio e ci impegneremo a diventarne testimoni, ridonandola agli altri.

Dal Natale vogliamo attingere la forza per diventare testimoni credibili. E’ questo il Natale che ci auguriamo reciprocamente, anche a nome di don Francesco e don Pietro, di poter vivere, per la gioia del mondo!                                                                                                       

 

don Gino

     

  

LUNEDI’

ore

8.30

S.M.

def. Maria Pizzini- Stella Campara- Antonio Sartori

 sec. Intenzioni Famiglia Poli

ore18.00S.M.def. Benvenuta, Roberto De Vincenzi- don Carlo Fiorini  

MARTEDI’

ore

8.30

S.M.

def. Serafino Lavagnoli e Fam.- Elda Pernigo- defunti Fam. Brunello

ore

18.00

S.M.

def.  Giulio Pasoli- Luigi Salazer- Fulgida, Bruno Zamboni- Maria, Arturo Trentini

MERCOLEDI’

ore8.30S.M.def. Giovanni Castagna- defunti Fam. Dal Bosco
ore18.00S.M.def. Erminio Dusi- Cesare Trevisan 

GIOVEDI’

ore8.30S.M.def. Marco De Boni- Raffaello Olivieri
ore23.00S.MPer la Comunità parrocchiale vivi e defunti

VENERDI’

(Natale del Signore)

ore7.00S.M.def. Marcello Zenari
ore9.00S.M.def. Amabile, Marisa Bilancio- Giulia Merzi- Mauro Avesani
ore10.00S.M.(Ponte Florio) def. Lina, Vasco, Eleonora Meneghini
ore11.00S.M.def. Palma Guerra- Giovanna, Giuseppe Fasoli
ore18.00S.M.def. Paola Passigato e Fam.

SABATO

ore8.30S.M.def. Bruno Sartori

ore

18.00

S.M.

def. Alberto Molesini-  Alessandra Vergoni- Giuseppe Leorato- Palma Guerra
DOMENICAore7.00S.M.Per le Anime del Purgatorio
ore9.00S.M. def. Maria, Mario, Ilario Marini- Giovanni Castagna
ore10.00S.M. (P. Florio) per la Comunità parrocchiale vivi e defunti
ore11.00S.M.def. Giorgio Corsi
ore18.00S.M.def. Rino Pizzini e Fam. – Lino Dusi e Fam.

Lunedì 21 dicembre ore 20.30: Celebrazione penitenziale per Adolescenti e Giovani;       

Lunedì 21 e Mercoledì 23 dicembre gli Scout di Montorio faranno il “Canto della Stella” in alcune zone del nostro quartiere;

Mercoledì 23 dicembre alle ore 15: Recita di Natale dei bambini della Scuola Materna “Regina Margherita”; la sera di Mercoledì alle ore 20.30: Celebrazione penitenziale e confessioni per i giovani delle Parrocchie del Vicariato Verona Nord-Est. Pertanto mercoledì sera non ci sarà l’Adorazione Eucaristica settimanale;

 □Giovedì 24 dicembre, Vigilia del Santo Natale, S. Messa ore 8.30 (NON ci sarà la Messa delle ore 18); Dalle ore 9 alle 12 e dalle 15 alle 19: Confessioni per Tutti.

□ La Prima Messa di Natale (nella Notte) sarà Giovedì 24 dicembre alle ore 23.00;

□ Venerdì 25 dicembre “Natale del Signore”: Le S. Messe avranno l’orario della Domenica;

Sabato 26 dicembre, Festa di Santo Stefano, le Messe saranno celebrate alle ore 8.30 e alle 18 (prefestiva della Domenica);

□ Domenica 27 dicembre: Festa della Santa Famiglia di Nazareth.

Da questa Domenica 20 fino al 27 dicembre si svolge l’annuale “Settimana della Carità” promossa dalla San Vincenzo parrocchiale a favore dei bisognosi della parrocchia. Le buste con l’offerta si possono mettere nel contenitore posto in fondo alla Chiesa. Ricordiamo che nessuno è autorizzato a passare nelle famiglie per ritirare la busta.

Dal 27 al 30 dicembre si svolgerà il Campo-Scuola invernale per gli Adolescenti a Monaco di Baviera. Li ricordiamo nella preghiera.

□ Ricordo, infine, che durante il periodo natalizio sono sospesi tutti gli incontri di catechesi e formazione.

►Notiziario Economico:  dal 7 al 13 dicembre abbiamo raccolto € 1.860.=

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.