Consiglio Comunale – Mozione di solidarietà al Comitato Ambiente Montorio


Nel prossimo Consiglio Comunale mozione di solidarietà al Comitato Ambiente Montorio

8/02/2017

Il Consiglio comunale tornerà a riunirsi giovedì 2 marzo, alle ore 17.30, per l’esame di cinque proposte di delibera e cinque mozioni. 

Tra le mozioni anche la numero 995 che ha per oggetto "Solidarietà al Comitato Ambiente Montorio" in cui i consiglieri comunali firmatari chiedono che il Consiglio Comunale impegni il Sindaco e la Giunta Comunale:

ad attivarsi nei confronti della società Superbeton S.p.A. per chiedere alla stessa di rinunciare alla richiesta di risarcimento danni di un milione (1.000.000,00) di euro nei confronti del componenti del direttivo del Comitato Ambiente di Montorio;

– a delocalizzare, in accordo con la ditta Superbeton S.p.A., in altro sito l’impianto di recupero rifiuti inerti non pericolosi e di produzione conglomerati bituminosi, sito in via del Vegron, 3 – loc. Montorio nel Comune di Verona.

La  mozione è stata sottoscritta dai Capogruppo dei principali partiti di maggioranza e opposizione presenti in Consiglio.

Ecco chi sono i consiglieri firmatari della mozione:

Bertucco (Capogruppo Verona Piazza Pulita)

Ugoli (Capogruppo Partito Democratico)

Benciolini (Capogruppo Movimento Cinque Stelle)

Maschio (Capogruppo FRatelli d'Italia – Alleanza Nazionale)

Tosi B. (Capogruppo Lega Nord – Liga Veneta Padana)

Piubello (Capogruppo Civica per Verona Tosi Sindaco)

Brunelli (Capogruppo UDC)

Ricordiamo inoltre che sempre giovedì 2 marzo 2017 alle ore 14.00 si riunirà in Sala Blu la Commissione Consigliare 4^ competente in materia di Politiche per il territorio e la tutela dell’ambiente, presieduta da Ciro Maschio, per discutere delle "Problematiche ambientali generate dall'attività di produzione di conglomerato bituminoso da parte della società Superbeton spa nell'unità locale di via del Vegron a Montorio".


Programma dei lavori del Consiglio Comunale di Verona del 2 marzo 2017

Domande di attualità e comunicazioni
 

Proposte di deliberazione

N. 52: Consiglio Comunale – Approvazione verbali delle sedute consiliari dal 15 settembre 2016 al 22 dicembre 2016

N. 40: Regolamento per l'attuazione della sussidiarietà orizzontale mediante interventi di cittadinanza attiva – Attuazione del principio di sussidiarietà espresso dall'articolo 118, comma IV, della Costituzione, dall'articolo 3 del decreto legislativo n. 267/2000 e s.m.i. (testo unico in materia di ordinamento degli enti locali), dall'articolo 3 dello statuto comunale

N. 41: Piano degli interventi – Variante al P.I. Vigente – Prontuario per la mitigazione ambientale – Allegato n. 1 "norme tecniche sui fronti commerciali e affacci sulle aree pubbliche" – Approvazione definitiva – 

N. 33: Pianificazione Territorio Autorizzazioni Paesaggistiche – Proposta di modifica del titolo VI – La commissione locale per il paesaggio (artt. 64, 65 e 66) del vigente regolamento edilizio comunale, approvato con D.C. N. 20 del 16.03.2012

N. 36: Permesso di costruire in deroga con procedura art. 3LRV  n. 55/2012 con istanza di autorizzazione paesaggistico-ambientale per intervento di ristrutturazione edilizia con opere per parziale cambio d'uso di una struttura agricolo-produttiva a residenza per l'imprenditore agricolo, su immobile sito in Via Squaranto n. 29/c – Pigozzo. Ditta: Azienda agricola Lavagnoli Carlo –
 

 

Mozioni:

 

N. 909 – Un medico di base per i cittadini di borgo Nuovo (Bertucco) 
 

N. 879 – Nonni adottano studenti (Fermo)
 

N. 913 – Intitolazione di una piazza a Mauro Fiorese (Forte)

N. 522 – Istituzione di un Registro dei Testamenti Biologici (Pasetto)

N. 995 – Solidarietà comitato ambiente Montorio Superbeton (Bertucco)


Testo integrale della Mozione n. 995

 

PERVENUTO N. 995
27/02/2017 Segreteria Consiglio
 

MOZIONE
“SOLIDARIETA’ AL COMITATO AMBIENTE DI MONTORIO ” Il Consiglio Comunale di Verona,
PREMESSO CHE, – Il Comitato Ambiente Montorio, nato spontaneamente dai cittadini di Montorio, ha raccolto oltre 1.400 firme, per contrastare le emissioni odorigene bituminose provocate dall’impianto di recupero rifiuti inerti non pericolosi e di produzione conglomerati bituminosi, sito in via del Vegron, 3 – loc. Montorio nel Comune di Verona e di proprietà della ditta Superbeton S.p.A. – Nonostante due diffide della Provincia di Verona relative alla gestione dell’impianto presso la ex Cava Lessinia che hanno comportato l’interruzione dell’attività per circa tre mesi nell’anno 2016, ad oggi la situazione di inquinamento non sembra essere migliorata.
 

VISTO CHE, – Nei primi giorni di dicembre 2106 la società Superbeton Spa con sede legale a Ponte della Priula (TV) ha citato in giudizio i componenti del Direttivo del Comitato Ambiente Montorio richiedendo a titolo di risarcimento danni la cifra di un milione (1.000.000,00) di euro per “danno di immagine provocato alla società Superbeton S.p.A. oltre allo stress provocato alla stessa a causa dei continui controlli effettuati dagli Enti a seguito delle iniziative e delle segnalazioni del Comitato Ambiente di Montorio”.


PRESO ATTO CHE, – In data 31 marzo 2017 si terrà la prima udienza del procedimento civile promosso dalla società Superbeton S.p.A. nei confronti del Comitato Ambiente di Montorio.


VERIFICATO CHE, – Tutte le attività del Comitato Ambiente di Montorio sono state svolte nel rispetto delle normative di legge.
 

TUTTO CIO’ PREMESSO, Il Consiglio Comunale di Verona,
 

IMPEGNA il Sindaco e la Giunta Comunale, – ad attivarsi nei confronti della società Superbeton S.p.A. per chiedere alla stessa di rinunciare alla richiesta di risarcimento danni di un milione (1.000.000,00) di euro nei confronti del componenti del direttivo del Comitato Ambiente di Montorio; – a delocalizzare, in accordo con la ditta Superbeton S.p.A., in altro sito l’impianto di recupero rifiuti inerti non pericolosi e di produzione conglomerati bituminosi, sito in via del Vegron, 3 – loc. Montorio nel Comune di Verona. Verona, 27 febbraio 2017

F.to I Consiglieri Comunali Bertucco, Ugoli, Benciolini, Maschio, Tosi B., Piubello, Brunelli
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.