“FA’ PULITO” 2017: ANCORA TROPPA INCIVILTA’.


L'AMBIENTE UMANO E L'AMBIENTE NATURALE SI DEGRADANO INSIEME.

Decisamente partecipata anche l'edizione 2017 del "Fa' Pulito", tradizionale appuntamento di pulizia ambientale di primavera promosso ed organizzato dall'associazione "La Goccia" con la fattiva partecipazione delle associazioni del territorio aderenti. "montorioveronese.it" questa mattina era presente insieme a: Comitato Fossi Montorio onlus, Filò di Cancello, Apertamente Onlus, Allegramente, Trezzolano Insieme, Associazione Pescatori Provincia di Verona. 

Numerose le persone e le famiglie con bambini che si sono ritrovate alle ore 9,00 in Piazza delle Penne Nere. In breve tempo sono state consegnate ai partecipanti le attrezzature messe a disposizione da AMIA e formati i "gruppi di pulizia" che si sono diretti a:
– Castello di Montorio;
– Via Pedrotta;
– Trezzolano;
– Mizzole;
– Località Parola;
– Fiume Fibbio;
– "Torresin".
Purtroppo anche quest'anno il numero dei partecipanti è stato direttamente proporzionale a quello dei materiali inquinanti abbandonati e rinvenuti nell'ambiente.
Basti pensare agli oltre 12 pneumatici, alle innumerevoli bottiglie di vetro ed un ciclomotore rinvenuti nel Fibbio.
Quanto raccolto è stato depositato sul marciapiede in Piazza delle Penne Nere, come indicato da AMIA.

Esiste una relazione tra il deterioramento della qualità della vita umana, della degradazione sociale e la degradazione ambientale ?.
Secondo noi la risposta è SI in quanto "l'ambiente umano e l'ambiente naturale si degradano insieme". Quanto raccolto questa mattina è lì a testimoniarlo.

I Soci ed i Volontari dell'associazione "montorioveronese.it".

Foto del contest.

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.