Calcio Anni ’80


Calcio anni ’80 Foto commenti e …

ottobre 2008 – creazione pagina

10 luglio 2017 – aggiornamento pagina

 

Il calcio montoriese negli anni ’80.

Di seguito appunti e foto del periodo raccolte, scansionate e catalogate da Roberto Rubele.
Vi invitiamo a segnalarci imprecisioni e a fornirci foto, nomi dei calciatori presenti nelle foto e a integrare quanto in nostro possesso: info@montorioveronese.it

Buona visione

Stagione 1980 – 1981

Campionato di seconda categoria di alta classifica (I posto sconfitta nello spareggio).
Il terreno di gioco (61 metri x 102 metri) si presenta in ottime condizioni è dotato di tribuna in cemento, impianto di illuminazione, bar biglietteria, servizi igenici, spogliatoi con docce calde. L’intero complesso è recintato e sotto il controllo di un custode che abita all’interno del complesso.
La squadra arriva al primo posto nel girone a pari punti con la Juventina Poiano. Nell’incontro di spareggio per la promozione il Montorio viene sconfitto (1-2), subendo la seconda rete nei tempi supplementari dopo che i 90 minuti di gioco regolamentari erano terminati in parità. Viene accolta la richiesta di ripescaggio e così arriva la Promozione in 1^ Categoria.
La società è presente nei vari campionati Regionali e Provinciali con sette squadre e un notevole numero di giovani iscritti.
A fine stagione viene fatta domanda di ripescaggio in prima categoria, ma non viene  accettata.


Gilberto Andreoli (presidente)
Renato Ghin (vicepresidente)
Gilberto Dal Cortivo (vicepresidente)
Attilio De Zuane (segretario)
Giuseppe Staltari (addetto stampa)
Gino Dal Capello (magazziniere)
Roberto Cisamolo (massaggiatore).

Seconda categoria stagione 80-81

L’Arena Lunedì 01/09/1980 – Il Montorio Diventa ambizioso

(…) Al prossimo torneo 80-81 l’A.C. Montorio si presenterà con sette squadre che saranno allenate da Aldo Pelattieri, Giorgio Zambaldo, Giuseppe Greco, Eraldo Orlandi, Gian Mario Padovani, Caldo Baietta, Gianpaolo Penitenti, Sirio Matuzzi, I quali coadiuveranno Mario Arganetto che è stato nominato responsabile dell’intero settore tecnico e si avvarrà del vice Giuseppe Bonturi.
La prima squadra che partecipa al campionato di Seconda categoria è stata potenziata grazie ad una occulata campagna acquisti che ha portato a Montorio i giocatori Giovanni Poscolere (portiere) dal Cerea (…) e Marco Massagrande (centrocampista) dal Legnago.
Oltre alla prima squadra, prenderanno parte al torneo 80-81: una squadra Under; una squadra allievi; una squadra giovanissimi; due squadre esordienti; una squadra pulcini (dall’anno 1970).(…)
La società ha preso atto con soddisfazione che il campo sportivo è stato ampliato e, grazie all’opera di un volonteroso gruppo di lavoratori del Circolo 1° Maggio, dotato di una tribuna.
Giuseppe Staltari

L’Arena Lunedì 12 Gennaio 1981
Positivo bilancio dell’andata
Il Montorio forte in tutti i reparti

Con ottimi elementi dotati di volontà e di spirito di abnegazione. Subiti sei gol
Buono il comportamento della squadra nel girone di andata. La compagine biancoverde ha occupato costantemente il primo posto in classifica, perdendo il primato nell’ultima sfortunata gara col Sivam allorché dopo essere passata in vantaggio e aver dominato la prima parte della gara ha subito nella ripresa il vigoroso ritorno dei locali.(…)
La squadra ha messo in mostra una difesa insuperabile che può contare sulla bravura e sull’esperienza di un portiere come Poscolere (ha subito solo 6 reti in 13 partite di cui 2 su rigore) e sulle capacità di una collaudata coppia centrale formata da Marchi e Grigoli. Completano la difesa i validi terzini Roncari, Baroni e Battistella.
Ottimo anche il centrocampo che si avvale di due incontrasti di grande temperamento come Liboni e Aldeghetti e di due centrocampisti offensivi come Bassagrande e Steccanella che sanno inventare gioco con estro e fantasia e concludere spesso a rete con pericolosità. All’attacco emergono l’astuto Martini e l’irruente Peroni.(…)

 

Stagione 1981 – 1982

Campionato di prima categoria.
Presidente Mario Arganetto
La squadra degli allievi si classifica al primo posto nella categoria allievi provinciali con allenatore Eraldo Orlandi.

L’Arena 17 Agosto 1981

Ritorna Faccioli
L’arma del Montorio? La “grinta”
Entusiasmo alle stelle a Montorio per l’avvenuta promozione della squadra locale in prima categoria. La prerogativa principale è la valorizzazione dei giovani. Pertanto anche quest’anno il presidente Gilberto Andreoli ha deciso, ancora una volta, di affidarsi al vivaio locale premiando così, con la riconferma, i giocatori che si sono impegnati con tanto vigore nella passata stagione.
Dopo aver deciso di affidare la squadra neo-promossa alle cure di Renzo Baietta, un tecnico che sa trasmettere ai giocatori la propria carica e che lo scorso campionato ha operato molto bene nel Sivam lanciando tre l’altro molti giovani, l’A.C. Montorio ha rifiutato le allettanti richieste pervenutegli per la mezz’ala Massagrande, il terzino Riolfi e lo stopper Marchi che avranno modo di mettersi in luce, vestendo la stessa maglia, anche in un campionato di maggior prestigio.
Sono stati inoltre confermati l’esperto portiere Poscolere, il jolly Roncari, il centrocampista Liboni, e poi Grigoli, Venturi, Baroni, Martini, nonché i giovanissimi Aldegheri, Gregari, Simoni, Danzi, Meneghini, Bianconi e Fiorentini, un attaccante che potrebbe diventare la rivelazione del torneo.
Infine la squadra potrà contare sul ritorno del centravanti Faccioli, un ex giocatore della società che, dopo la stagione 1979-80, era intenzionato a “lasciare” e che quest’anno ha deciso di tornare sui campi di gioco. (…)
Giuseppe Staltari

L’Arena Lunedì 24 Agosto 1981

Montorio punta sulla grinta e su … Faccioli
Dal 17 Agosto il Montorio è al lavoro per affrontare nel migliore dei modi il prossimo impegnativo campionato di prima categoria. Lunedì nella sede della società si sono ritrovati dirigenti, giocatori nonché il nuovo allenatore Renzo Baietta che è stato presentato ufficialmente (…)
L’allenatore ha stillato un duro programma di allenamento giornaliero al quale tutti i giocatori sia della prima che dell’Under 20, che prenderà regolarmente il via nel prossimo campionato, si sono subito adattati con entusiasmo(…)
L’ambiente è senza dubbio euforico.
Trai i più festeggiati il “redivivo” Faccioli, il quale si è dichiarato contento di poter ancora giocare per i colori biancoverdi e speranzoso di disputare un buon campionato. Il centravanti, pur non avendo giocato nell scorso campionato è sempre rimasto nel cuore dei tifosi locali e pertanto rappresenta un gradito ritorno.
In settimana si è registrato anche un altro gradito ritorno: quello del portiere Meneghini (fratello di un altro portiere che gioca nella Under 20) che è stato acquistato in comproprietà dal Verona e che si è aggregato ai nuovi compagni.
Infine segnaliamo che la società ha riscattato completamente il forte centrocampista Steccanella che attualmente presta servizio militare ma che fra qualche mese potrebbe tornare a far parte del “gruppo attivo”. (…)
Intanto i dirigenti stanno operando una campagna pubblicitaria per sensibilizzare maggiormente gli abitanti della frazione. A tal proposito la società comunica che è stata aperta la campagna abbonamenti per la stagione 1981-82 e che il costo dell’abbonamento è stato fissato in lire 20 mila.
L’abbonamento potrà essere sottoscritto presso: il Circolo 1° Maggio (tutti i giorni esclusoil lunedì): il bar Busetto (tutti i giorni ascluso il venerdì) e il Bar Italia
Giuseppe Staltari

Prima categoria stagione 81-82

Prima categoria stagione 81-82

Prima categoria stagione 81-82

Pulcini stagione 81-82
Campo Illasi prima partita di campionato: Montorio Illasi 1-0 gol di Sebastiano Perozeni

Pulcini stagione 81-82
Campo Illasi prima partita di campionato: Montorio Illasi 1-0 gol di Sebastiano Perozeni

 

Stagione 1982 – 1983

Prima categoria stagione 82-83


L’Arena, Lunedì 25 Luglio 1983

Luciano Marascotti allenerà il Montorio

Anche la stagione 82-83 si è conclusa positivamente per i colori biancoverdi. La prima squadra, che ha partecipato per i secondo anno consecutivo al campionato di prima categoria, dopo un avvio incerto, è stata pilotata dallo stesso presidente Mario Aganetto, che è subentrato all’allenatore dimissionario Renzo Baietta, a quota 27 punti rendendosi protagonista di un finale veramente eccezionale.

La squadra Under 19 allenata da Giovanni Martini ha concluso il campionato a metà classifica. La squadra allievi, allenata da Orlandi Eraldo e Giuseppe Greco, ha vinto il proprio girone ottenendo il diritto di partecipare alle finali provinciali dove si è classificata al secondo posto mettendo in risalto un complesso solido ed armonioso nel quale spiccano numerose individualità che, se prese nella giusta considerazione dal neo allenatore della prima squadra potranno, il prossimo anno, ben figurare anche in un campionato difficile quale è quello di prima categoria.

Buoni risultati hanno ottenuto anche le squadre giovanissimi ed esordienti B mentre è stato ricco di soddisfazioni il campionato disputato dalla formazione degli esordienti A allenata da Matuzzi Sirio, che si è classificata al terzo posto.
Ora la società è impegnata sul fronte acquisti-cessioni. E’ stato infatti concluso l’accordo con Luciano Marascotti già allenatore della Audace S.M., col quale collaborerà l’ex gialloblù Feder.
La società, il cui scopo principale è la valorizzazione dei giovani, ha ceduto il portiere Sergio Meneghini alle Officine Bra. Sia pure con rincrescimento, il Montorio si è privato del giovane portiere, Classe 1961, anche per dare un giusto premio ad un atleta serio e capace che potrà reccoglere soddisfazioni in una squadra di categoria superiore.
Si deve inoltre considerare che il Montorio possiede nel proprio organico l’esperto Poscolere che nel passato torneo si è spesso alternato con il Meneghini alla guardia della porta biancoverde.
Nelle ultime ore il bomber Peroni, classe 1961, è stato ceduto al Tregnago.
Sul fronte degli acquisti il Montorio ha portato a termine la trattativa per la punta Pierezza, classe 1961, prelevato dalle Golosine mentre si cerca di concludere altre tre trattative che prevedono l’acquisto di una punta e di due centrocampisti

Giocatori prima squadra stagione 1982 1983 – Galleria fotografica

Allievi stagione 82-83
In piedi Gallu, Ventoruzzo, Dal Cason, Bianconi, Corsi, Ponzini
Accosciati: Carli, Leso, Guzzo, Meneghini, Montolli

La foto si riferisce ad un’amichevole disputata a Mestre organizzata dal dirigente Giuseppe Greco

Allievi stagione 82-83
Allievi 1982 – 1983.
In piedi: Orlandi, Amaini, Montolli, Spiller, Ventoruzzo, Righetti,Micheloni, Carli, Gallu, Guzzo, Cisamolo, Dal Cason
Accosciati: Padovani, Dal Cason, Guzzo, Ponzini, Leso, Anselmi, Bianconi e Meneghini

Esordienti A 82-83
Esordienti A 1982 – 1983.
In piedi da destra: Dal Cortivo (acc.), Bianconi Marco, Gianni Vaccaretto, Federico Zanolini, Davide Coatti, Enrico Orlandi, Stefano Martini, Sirio Matuzzi (all.)
Accosciati: Fabio Dal Cortivo, Fabio Bustaggi, Paolo Fiori, Roberto Rubele, Andrea Dal Zovo, Claudio Castellani

Esordienti B 82-83
Esordienti B 1982 – 1983.
In piedi: Dal Cortivo (acc.), Dal Cortivo Fabio, Martini Stefano, Orlandi Eraldo (all.), (?), Marcolongo Tiziano, (?), Bortolani Luca, (?), Cisamolo Roberto (Acc.), Gilardi Federico, (?)
Accosciati: Dal Zovo Nicola, Burli Antonio, Turrina Andrea, Castagna Paolo, Menegazzi Federico, Toffali Andrea, Staltari, Amaini Marco

Esordienti B 82-83
Esordienti B 1982 – 1983.

Stagione 1983 – 1984

Campionato di prima categoria – A fine stagione il Montorio verrà retrocesso in seconda categoria.
Nella categoria allievi provinciali primo classificato con allenatore Eraldo Orlandi.

L’Arena Lunedì 27 Febbraio 1984 – Il presidente in panchina

(…) in questo terzo anno (di prima categoria) sempre più sola in fondo alla classifica, (i giocatori) tengono fede al loro impegno cercando ogni domenica di salvare il salvabile in un campionato che ha tolto loro fin da subito il piacere di essere protagonisti.(…)
Segnaliamo inoltre che, già da domenica scorsa, l’allenatore del Montorio, Luciano Marangoni, ha rassegnato le dimissioni e il presidente Mario Organetto si è visto costretto, suo malgrado, a sedere in panchina per mantenere fede all’impegno di una società che, nonostante i rovesci, continua dignitosamente il proprio cammino in attesa di tempi migliori.
Registriamo infine che oggi, nelle file del Montorio, sarebbe stato riconfermato il giovane Amos Dusi, clesse 1965, che aveva debuttato con successo domenica scorsa e che è uno degli atleti più interessanti della formazione Under 19 che partecipa al campionato regionale di eccellenza.
Giuseppe Staltari

Allievi 83-84

Allievi 83-84

Esordienti A 83-84
Esordienti A 83-84 – Post Campionato
In piedi: Matuzzi sirio (all.), Vaccaretto Gianni, Gilardi Federico, Castellani Claudio, Bianconi Sergio (acc.), Orlandi Enrico, Zanolini Federico, Coatti Davide, Cisamolo Roberto (acc.).
Accosciati: Bianconi Marco, Menini, Dal Zovo Andrea, Bustaggi Fabio, … Massimo

Esordienti B 83-84

Stagione 1984 – 1985

Campionato di seconda categoria
Fino al 1985 il presidente rimane Gilberto Andreoli

Giovanissimi 84-85
Da sinistra in piedi: (All.) Arganetto Mario, Bianconi Marco, Coatti Davide, Toffali Andrea, Menini, Corradi Massimo, (Mas.) Bergamaschi, Turrina Andrea, (Acc.) Bianconi, Menegazzi Federico. Accosciati: Martini Stefano, Dal Zovo Andrea, Rubele Roberto, Castagna, Caloi Loris, Gilardi Federico

Stagione 1985 – 1986

Dal campionato 1985-’86 comincia ad operare la nuova società U.S. Montorio

Prima squadra 85-86
In piedi da sn: Zaffagli, Bressan, Ventoruzzo, Baltieri, Bianconi, Zavattieri
Accovacciati da sn: Carli, Fasoli, Sella, Ponzini, Vinco

Stagione 1986 – 1987

Nuova società: U.S. Montorio – presidente Albertino Palazzin

All’inizio dell’annata sportiva 86/87 si è avuto un rinnovo del consiglio direttivo che risulta composto dal presidente Albertino Palazzin, dal vice presidente e amministratore unico Luciano Ghin, dal consigliere Giani Secondo, dai segretari Renato Ghin e Alfredo Zuti, dal direttore sportivo Renzo Ronca e dal responsabile del settore giovanile Roberto Cisamolo.

L’under 23 allenata da Pelatieri vince il campionato e acquisisce il diritto di partecipare al campionato di seconda categoria per l’anno successivo. E’ il secondo anno della nuova gestione.

Calcio Verona anno XXI – n. 17 – Mercoledì 02/03/1988

Con il contributo della sponsorizzazione offerta da Luciano Ghin
L’U.S. MONTORIO CHIEDE DI ESSERE LA … PRIMA
Nuova gestione del campionato 1985-86. L’obiettivo in questa stagione è il passaggio dalla Seconda Categoria a quella superiore. La forza della società è non solo in dirigenti e atleti, ma in tutti i collaboratori.

L’U.S. montorio ha cambiato look: superato un periodo di crisi societaria si è riproposta con nuovi programmi, con rinnovato entusiasmo e con personale volonteroso e qualificato che hanno permesso di stilare un preciso programma di lavoro.
Lo scopo della nuova gestione che ha cominciato ad operare dal campionato 1985-86, è innanzitutto quello di dare la possibilità, a tutti coloro che lo desiderano, di praticare il gioco del calcio impegnandosi non solamente nella partecipazione ai vari campionati della FIGC e CSI nelle varie categorie (Prima squadra, Under 21, Allievi FIGC, Allievi CSI, Esordienti A, Esordienti B) ma anche formando un gruppo di ragazzi affiatati tra di loro e uniti da regole morali e civiche che sono alla base della vita di gruppo coinvolgendo anche la famiglie. Pietra su pietra U.S. Montorio sta cercando di costruire una società forte in cui i componenti si sentano appartenenti ad una grande famiglia.
All’inizio dell’annata sportiva 86/87 si è avuto un rinnovo del consiglio direttivo che tutt’ora risulta composto dal presidente Albertino Palazzin, dal vice presidente e amministratore unico Luciano Ghin, dal consigliere Gianni Secondo, dai segretari Reneto Ghin e Alfredo Zuti, dal direttore sportivo Renzo Ronca e dal responsabile del settore giovanile Roberto Cisamolo.
La vera forza di questa nuova società non consiste solamente in queste persone bensì in tutti coloro che, pur avendo un ruolo apparentemente secondario, costituiscono dai veri pilastri; basti ricordare gli accompagnatori, gli assistenti e coloro che mettono a disposizione il loro tempo libero nel fine settimana per seguire le varie squadre. Tra loro ricordiamo per la seconda categoria Aldo Pelatieri e gli accompagnatori Roberto Cisamolo, Renato Ghin, Alfredo zuti e antonio Sivero; per l’Under 21 l’allenatore Eraldo Orlandi e i dirigenti Luciano Ghin, Pino Greco e Luigi Coatti; per gli Allievi FIGC Antonio Anselmi, Gian Carlo Zanoccoli, Gianni Secondo, Enzo Dammichini e Veronesi: per gli Allievi CSI l’allenatore Cristino Toffali, Armando Adami, Roberto Cisamolo, Gianni Secondo e Burli; per gli Esordienti A l’allenatore Sirio Matuzzi, Giorgio Montolli, Roberto Buttura, Bruno Marcolongo e Giorgio Stevano: per gli Esordienti B l’allenatore Antonio Sivero, Roberto Cisamolo, Mario Arganetto, Ivano Albertocchi e Roberto Dal Sacco.

Con l’inserimento nella società di questi personaggi e con l’ausilio del Calcio Club, che conta numerosi iscritti ed ha come presidente Agostino Damuzzi (e come stretto collaboratoreDalino Ceolari), l’U.S. Montorio dell’annata sportiva 87/88 vede la sua formazione in Seconda Categoria ai primi posti della classifica e la squadra Under 21 capolista nel proprio girone; ma non dimentichiamo le ottime posizioni delle altre squadre montoriesi.
Un vivo ringraziamento per il raggiungimento di questi traguardi va espresso al presidente Albertino Palazzin (che contribuisce in modo determinante a sostenere la società mediante un contributo ecomomico) e al vicepresidente Luciano Ghin che, oltre a sostenere anch’egli in pari modo le numerose spese che una società dilettantistica deve affrontare, fornisce tutto il materiale sportivo (dalle magliette alle borse, dalle tute alle scarpe da calcio) con la sponsorizzazione “Ghin Luciano – Infissi in alluminio”.
L’intento e la speranza dell’U.S. Montorio è nella promozione della formazione di Seconda Categoria alla categoria successiva . Se l’obiettivo venisse raggiunto sarebbero premiate la costanza e la capacità di tutti i componenti della squadra, in particolare di coloro che sono spesso indicati da alcuni quotati giornali sportivi come i migliori atleti della Seconda Categoria del Veneto.
Ricordiamo infine l’importante lavoro di coordinamento e di assistenza alle varie squadre che svolgono il direttore sportivo Renzo Ronca e l’assistente al settore giovanile Roberto Cisamolo: con la loro opera contribuiscono in modo determinante a formare squadre competitive.

Under 23 86-87

Under 21 86-87
In piedi da sn: Menegazzi Federico, (?), Martini Stefano, Bergamaschi (Mas.), Coatti (acc.), Orlandi Eraldo (all.), Pollini Michele, Sberze Federico, Castellani Claudio, Coatti Davide, Anselmi Michele, (?)
Accosciati: Sambugaro Marco, Fiorio Gianluca, Domenichini Alberto, Gilardi Federico, Toffali Andrea, Rubele Roberto, Caloi Loris

Under 21 86-87
In piedi da sn: Menegazzi Federico, Martini Stefano, anselmi Michele, Sberze Federico, Pollini Michele, coatti (acc.), coatti Davide, Castellani Claudio, Cisamolo Roberto (acc.), Sambugaro Marco, (? lele), Orlandi Eraldo (all.), Ronca (D.S.)
Accosciati: Fiorio Gianluca, Grillo Gianluca, Girardi Federico, Caloi Loris, Rubele Roberto, Bianconi Alessio, Piccoli Stefano, Ponzini Luca.

Giovanissimi 86-87

Stagione 1987 – 1988

Nel campionato 1987 – 1988 l’U.S. Montorio con l’aiuto del direttore sportivo Renzo Ronca e l’assistente al settore giovanile Roberto Cisamolo, affronta la stagione con 6 squadre: prima squadra in seconda categoria, Under 21, allievi FIGC, Allievi CSI, Esordienti A e Esordienti B. Grande contributo in quegl’anni viene offerto anche dal Calcio Club, che conta numerosi iscritti ed ha come presidente Agostino Damuzzi e come stretto collaboratore Danilo Ceolari.

Prima squadra in seconda categoria girone C (girone vicentino) a gennaio 1988 si trova ai vertici della classifica con l’estremo difensore Fiocco che si guadagna il posto tra gli 11 migliori di categoria.. Il Bomber Sella a gennaio con 9 reti è tra i migliori realizzatori di categoria (dati Calcio Dilettanti n. 5 – Gennaio 1988 – foto?)
L’under 21 vince il proprio girone provinciale, davanti alla Virtus Borgo Venezia, ma perde il titolo provinciale contro l’Ambrosiana
Squadra degli allievi nel girone G (dati Calcio dilettante n. 5 – Gennaio 1988)

Seconda Categoria
Girone C
Vago
Montorio
La Favorita
Cavalponica
Monteforte
Minerbe
Speme
Caldiero
Porto Legnago
Grezzana
Aurora VR
Juv. Poiano
Illasi
Isola Rizza
Montebello
Locara

Under 21 87-88
Under 21 nella partita di finale con L’Ambrosiana

 

 

Il percorso dell’Under 21 fino alla finale con l’Ambrosiana

Calcio dilettante n. 5 – Gennaio 1988

Under 21
Fine del girone di andata
Girone B: Montorio e Virtus B.V.
Arrivo simultaneo sul traguardo a metà stagione, nel secondo girone di questo torneo.
Protagoniste Montorio e Virtus B.V.
E anche le cifre mostrano quanto questa convivenza al vertice sia giustificata. Simili sono infatti, il numero di gol all’attivo (28 per il Montorio, 27 per la Virtus) e di quelli al passivo (15 per il Montorio e 17 per i rionali). Ma queste due società dovranno in futuro guardarsi, pure, da altre formazioni che seguono a breve distanza, in primo luogo l’Illasi.

Montorio
Punti 17
Partite vinte 7
Gol segnati 28

Calcio dilettante n. 6 – Febbraio 1988
Under 21
Comunicato n. 26 del 4/2/88
Girone B: Montorio e Illasi in testa alla classifica con 22 punti. Il Montorio ha all’attivo 9 partite vinte e 37 gol fatti (miglior attacco)

Calcio dilettante n. 7 – Marzo 1988
Under 21
In testa si trova il Montorio mentre a due punti di distanza seguono Virus B.V., Illasi e Drappeggia Soave.
Comunicato n. 30 del 3/3/88
Montorio in testa con 28 punti, 12 partite vinte e 41 gol fatti (miglior attacco)

Calcio dilettante n. 10 – Giugno 1988
Under 21

Trionfo dell’Ambrosiana che è andata a conquistarsi il prestigioso titolo, vincendo per 1-0 sul campo del Montorio, dopo aver pareggiato per 0-0 in casa, nell’andata della doppia finale. Si è trattato di due gare molto tirate ed equilibrate, nelle quali entrambe le formazioni avrebbero potuto avere la meglio sull’avversaria.
E, come spesso accade in questi casi, a decidere è stata un’invenzione di un singolo.
Ambrosiana campione, quindi; e Montorio secondo, con un unico rimpianto: quello di non aver osato di più nella partita di andata, disputata in superiorità numerica, per gran parte della seconda frazione, a causa dell’espulsione di un giocatore locale.
Nelle semifinali erano state eliminate Virus B.V. e Cadidavid.
La prima dai futuri campioni, il secondo dal Montorio, al termine di una sfida dai risvolti incredibili.
Pensate: il Cadidavid è andato a vincere la gara di andata sul terreno avverso per 4-2 (primo tempo 4-0) e, nell’intervallo, conduceva per 2-0 quella di ritorno.
Ebbene, ha subito 4 reti negli ultimi 45 minuti (di cui 2 nei conclusivi 4’) ed è stato escluso ai calci di rigore.………………………….

Semifinali

Andata

Ritorno

1/5/88 a Montorio

8/5/88 a Cadidavid

Montorio Cadidavid 2-4

Cadidavid – Montorio 4-7 8d.c.r.)

  

Finali

15/5/88 a S. Ambrogio

22/5/88 a Montorio

Ambrosiana – Montorio 0-0

Montorio – Ambrosiana 0-1

 

Stagione 1988 – 1989

Nel 1988 presidente della società diventa Bonturi con Mario Arganetto al suo fianco.

Prima squadra in seconda categoria
L’under 21 vince il proprio girone provinciale, davanti alla Virtus Borgo Venezia, ma perde il doppio spareggio di semifinale contro il Sona (Montorio – Sona 2-2/4-6 d.c.r.) che in finale contro gli Scavi Dal Bosco si aggiudicherà il titolo provinciale.

Seconda categoria 88-89


Calcio dilettante n.8 – Maggio 1989

Under 21 – Girone B

La lunga fuga solitaria ha alla fine ripagato il Montorio di quel posto in semifinale che nessuno ha mai messo in discussione e che anzi tutti avevano ampiamente pronosticato nel corso del torneo. Con la stessa moneta è la Virtus B.V. ad essere premiata, la quale sul filo di lana ha mortificato tutte le speranze e le aspettative del Vigasio in prima e poi del S. Pancrazio. Proprio il risultato dello scontro diretto San Pancrazio-Vigasio, disputatosinell’ultimo turno di campionato, ha estromesso irrimediabilmente entrambe le formazioni consentendo alla virtus B.V. di spuntarla con un colpo di coda.

Under 18

In piedi da sinistra: Grego, Castellani, Toffali, Zenari, Piccoli, Turrina, Domenichini, Zanolini, Martini S., All. Martini R.
Accosciati: Masetti, Burli, Montagnoli, Giraldini, Moretti

Allievi – Girone B
Nell’olimpo dei finalisti entra anche il Montorio in forma officiale. Sentite un po’ che razza di score: 16 vittorie su 18, miglior difesa del torneo con 10 reti al passivo, e poi l’imbattibilità tuttora salva. (…)

Giovanissimi – Girone F
Con 4 punti sul Montorio che peraltro le farà compagnia nel girone finale l’Intrepida si aggiudica questo girone con pieno merito. Anche il Montorio comunque è riuscito a stacare di 4 punti la sua diretta inseguitrice il Grezzana.

Esordienti B – Girone M
Con 4 punti sul Montorio, vince la Virtus B.V., uscita imbattuta da questo torneo e con solo due reti al passivo. Dopo il Montorio, staccata di 2 punti l’Olympia domino e a seguire Crazy Vr e il Sommacampagna (…)

Calcio dilettante n.9 – Giugno 1989

UNDER 21

Prima fra tutte, come ricordiamo, l’Under 21, assegna il titolo di campione provinciale di categoria. A fregiarsi di tale titolo nella corrente stagione 1988 – 1989 è il Sona, autore di un prodigioso finale di campionato che è divenuto poi il trampolino di lancio per gli incontri di finale.
Rimane tuttavia curiosissimo l’iter che l’ha portato al titolo: accesso alle semifinali dopo spareggio, passando in finale dopo calci di rigore ed infine conquista del titolo in trasferta con largo margine dopo aver ceduto in casa nell’incontro di andata. Andiamo quindi a vedere come si è delineato tale epilogo.

SPAREGGIO PER ACCEDERE ALLE FINALI (16/04/89): Olimpica Doss. – Sona 0-1
Semifinaliste: Montorio, Scavi Dal Bosco, Virtus, B.V., Sona

SEMIFINALI (23/04/89-30/04/89)
Scavi D.B. – Virtus B.V. 5-1 / 4-2
Montorio – Sona 2-2 / 4-6 (d.c.r.)

FINALE
Andata S.G. in Salici 07/05/89
Sona – Scavi Dal Bosco 0-1
Ritorno Alpo 14/05/89
Scavi Dal Bosco – Sona 0-4

Under 21

In alto da sinistra: Orlandi, Ronca, Pollini, Legnagli, Alban, Turco, Pasetto, Anselmi, Acc. Coatti
Accosciati: Coatti, Molteni, Pipicello, Gilardi, Bianconi, Rubele, Caloi, Sambugaro, Righetti

Allievi
Il Montorio vince il Girone G si qualifica tra le squadre Top 16 che daranno vita alle finali valide per il titolo provinciale e va a comporre il girone C assieme a Pozzo, Crazy VR e Crocebianca

Giovanissimi 88-89

Esordienti 88-89

Stagione 1989 – 1990

Il Montorio viene promosso in prima categoria.
L’under 21 conquista il titolo di campione provinciale.

Seconda categoria 89-90

Allievi 89-90

 Altre foto

Squadra femminile Libertas Montorio

In Piedi da sinistra: Flavia Pasini (portiere), Gino Sartori, (?), Angelina Zanolini, (?), Nicoletta Piccoli, Stefania Bianconi, Carla Martini, Vanna Bianconi, Tomellini.

Fila in basso da sinistra: (?), (?), Daniela (moglie di Giorgio Dai Pre detto Jimmy), (?), Susy Bianconi, (?), (?), Nicoletta Micheloni.

Facevano parte della rosa e dovrebbero essere nella foto anche: Sabrina Brandoli e sua sorella e Paola Pezzo, quella dell’oro olimpionico nella mountain bike.

 

Grest – Torneo di Calcio – anni ’80

Studenti contro professori – Scuole Media. L. Simeoni – 1986 – 1987

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.