Esondazione. Il consorzio pulisce progno Squaranto e prognella di Olivè


Consorzio Alta Pianura Veneta: manutenzione torrente Squaranto

Nelle settimane scorse il Consorzio Alta Pianura Veneta ha eseguito lavori di pulizia e sfalcio vegetazione sul progno Squaranto e sulla prognella di Olivè lungo via dei Monti oltre che sul torrente Mezzane.

In particolare in riferimento ai torrenti Squaranto e Mezzane, collassati con la tragica alluvione del 2013 costata la vita a una persona, il presidente del Consorzio Silvio Parise spiega che «sono due torrenti piuttosto vecchi che hanno sempre presentato problemi non di poco conto» In particolare lo Squaranto «passando per il centro di Montorio, richiede un’osservazione attenta e costante. Quando il loro livello si alza l’attenzione è massima, perché le conseguenze possono essere rapide e imprevedibili». Partendo da questo dato di fatto è stata programmata per lo Squaranto la fresatura delle rive e del fondo, per prepararlo alle piogge autunnali. Non meno potenzialmente pericoloso è il Mezzane, torrente sul quale si è intervenuti a stabilizzare la briglia impiegando 20 tonnellate di pietrame e 8 metri cubi di calcestruzzo. «In entrambi i casi», evidenzia Parise, «abbiamo eseguito i lavori in condizioni complesse sfruttando le secche e potendo contare sulla notevole esperienza degli addetti del Consorzio: gli unici punti d’accesso per i mezzi necessari ai lavori, infatti, è il fondo stesso dei corsi d’acqua».

Di seguito il link con tutto il materiale raccolto riguardante le esondazioni del torrente Squaranto:

www.montorioveronese.it/esondazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.