Ritrovato proiettile di mortaio: fatto brillare in loc. Maroni


Il ritrovamento del proiettile di mortaio, probabilmente risalente alla seconda guerra mondiale, è stato fatto in località Maroni (S. Maria in Stelle) da Vania Appoloni, veronese, giovedì scorso in occasione di una escursione a piedi.

Il proiettile giaceva in un campo, a fianco del sentiero, oggetto di intervento agricolo e probabilmente i mezzi agricoli nell’arare il terreno lo hanno riportato in superficie.

Dopo un primo momento di incredulità l’escursionista ha prontamente telefonato alle forze dell’ordine segnalando il ritrovamento bellico. La pattuglia della polizia intervenuta ha successivamente transennato la zona mettendola in sicurezza.

Venerdì 20 aprile con l’intervento degli artificieri l’ordigno è stato fatto brillare.

Alberto Speciale

—-

(Vania Appoloni)

(l’area circoscritta)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.