Il Gran Premio tra le colline di Verona


Al via la XVIII edizione del Gran Premio Città di Verona, manifestazione turistico-culturale non competitiva per auto storiche, organizzato dall’Historic Cars Club Verona, con il patrocinio del Comune. L’appuntamento è per domenica 29 aprile, con un’unica giornata ricca di eventi. Il Gran premio, inserito nel calendario nazionale Asi (Automotoclub storico italiano), è dedicato alla memoria di Massimo Spaggiari.

 Il programma prevede, a partire dalle 9.30, avvio gara da piazzale Maestri del Commercio (via Pallone, prima del ponte Aleardi, lato mura), con proseguimento del percorso in direzione Montorio Veronese, Mizzole, Pigozzo, Val Squaranto, Cerro Veronese, Stallavena, Alcenago, Giare, Ponte di Veja, Fane, Prun, Torbe, Negrar, Arbizzano, Parona. Il rientro a Verona sarà attraverso lungadige Attiraglio, con passaggio su ponte San Francesco e proseguimento per via del Fante, via del Pontiere e via Pallone. Termine gara in piazzale Maestri del Commercio.
Nel pomeriggio i partecipanti si sposteranno in piazza Bra dove, alle 15, si terranno le premiazioni. Ulteriori informazioni e programma manifestazione sul sito www.hccverona.it o ai numeri tel/fax 045 509862.

 La manifestazione è stata presentata dall’assessore allo Sport Filippo Rando insieme al presidente dell’Historic Cars Club Verona Enzo Mainenti. Presente in rappresentanza dell’Aci di Verona, Francesco Bozza.

“Un tracciato di gara che condurrà i partecipanti fra le bellezze naturalistiche delle colline veronesi – spiega l’assessore Rando –. Un’occasione per divertirsi e godere di luoghi e di panorami suggestivi della nostra provincia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.