Nubifragio: informazioni e moduli per la richiesta di danni


La Regione Veneto ha reso disponibile la modulistica per le attività di censimento dei danni, provocati dal maltempo di sabato 1 e domenica 2 settembre 2018.

A seguito delle eccezionali avversità atmosferiche verificatisi nei giorni 1 e 2 settembre 2018 sui territori comunali di Verona, San Pietro in Cariano, Negrar, Colognola ai Colli, San Martino Buon Albergo, Zevio, Belfiore, Soave, Monteforte d’Alpone, Cazzano di Tramigna, Illasi (VR), il Presidente della Regione, con proprio decreto n. 103 del 2 settembre 2018, ha dichiarato lo “stato di crisi”, ai sensi dell’art. 106, comma 1, lett. a) della LR n. 11/2001.

I cittadini del Comune di Verona che hanno subito danni causati dalle eccezionali avversità atmosferiche dell’1 e 2 settembre 2018, sono invitati a compilare e a trasmettere, nel più breve tempo possibile e massimo entro il 17 settembre, il modello “Scheda censimento speditivo”, reperibile nella sezione allegati. Si ricorda che va allegato anche un documento di identità.

I moduli, che saranno trasmessi alla Protezione Civile, possono essere inviati tramite mail a protocollo.informatico@pec.comune.verona.it. Oppure è possibile consegnarli personalmente all’Ufficio Protocollo all’ingresso di Palazzo Barbieri.

Ulteriori informazioni si possono chiedere ai numeri 045.8052113 e 045.8052120, alla sede della Protezione Civile comunale presso il Quadrante Europa, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.

Alberto Speciale

Allegati:

Modulo censimento richiesta danni   [.pdf ~383kb]

Modulo censimento richiesta danni   [.doc ~86kb]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.