Programma triennale lavori Pubblici: elenco interventi previsti in 8^ Circoscrizione. Si faranno?


La Giunta del Comune di Verona con le Delibere nn. 13-14-17-20 del 21 gennaio 2019, immediatamente eseguibili, ha approvato – ai fini dell’inserimento nel Programma triennale dei lavori pubblici del Comune per il triennio 2019/2021 e nell’Elenco annuale per l’anno 2019 – gli Studi fattibilità (composti dalle relazioni illustrative e dai quadri economici) relativi a: 

  1. interventi urgenti di messa in sicurezza delle piste ciclabili comunali (euro 100mila);
  2. interventi previsti per la manutenzione ordinaria e straordinaria  della segnaletica stradale luminosa (Euro 220mila);
  3. interventi di realizzazione di guardrail e spartitraffico nei tratti stradali più pericolosi compresa la messa in sicurezza lungo strade alberate extraurbane al fine di garantire la sicurezza stradale (euro 100mila);
  4. interventi di manutenzione straordinaria degli edifici pubblici affidati in gestione alle Circoscrizioni (euro 100mila).

Successivamente all’inserimento dell’intervento nei succitati strumenti programmatori dei lavori pubblici ed all’approvazione degli stessi da parte del Consiglio Comunale, le rispettive Direzioni comunali di competenza, provvederanno all’espletamento delle ulteriori (lunghe) fasi progettuali.

Vediamo insieme quali sono gli interventi previsti a livello Comunale (quelli relativi alla 8^ Circoscrizione sono segnalati con *)

Per quanto riguarda il punto 1) si prevedono interventi sui percorsi:

  • pista Via Montorio e Via Antonio Da Legnago (* 8^ Circoscrizione),
  • pista Via Palazzina e Via San Giovanni Lupatoto,
  • pista Via Legnago,
  • pista Via Colonnello Galliano,
  • pista Viale Piave e Stradone Santa Lucia,
  • pista Corso Venezia e Via Unità d’Italia.

Per quanto riguarda il punto 2) si prevedono i seguenti interventi (in considerazione dei numerosi interventi per brevità si riportano i dati relativi esclusivamente a quelli della 8^ Circoscrizione):

LAMP – Valpantena (Bivio Quinto) Strada Proviciale 6 altezza ditta Veronesi 
PRE – Marzana (SMF2168) A via Valpantena preavviso impianto 2168 ‐ 
PRE – Marzana (SMF2168) B via Valpantena preavviso impianto 2168 ‐prov. Grezzana 

SEGN – da Legnago A ‐ altezza civico 1 ‐ prov. Montorio 
PRE – da Legnago (SMF2151) ‐ preavviso impianto 2151 ‐ prov. Montorio 
PRE – da Legnago (SMF2170) ‐ preavviso impianto 2170 ‐ prov. Verona 
SEGN – Caserma Duca A via San Michele altezza civico 7 ‐Carrozzeria San Michele ‐ prov. via Mattarana 
SEGN – Caserma Duca B via San Michele  altezza civico 3E ‐ prov. via da Legnago 
ATT – da Legnago (Rotatoria) ‐ attraversamento pedonale ‐ prov. Verona 
ATT Valpantena (Marzana) ‐ attraversamento pedonale ‐ altezza civico 159    

RIL AVC ‐ da Legnago ‐ altezza civico 8

Legenda:

 ATT: attraversamenti pedonali integrati con segnalazioni luminose; 
 INT: intersezioni non semaforizzate integrati con segnalazioni luminose; 
 LAMP: impianti lampeggianti (ad incandescenza e a led); 
 PIL: dissuasori mobili; 
 PRE: preavvisi di impianti semaforici con segnalazioni luminose; 
 RIL: stazioni di rilevamento traffico; 
 SEGN: impianti di segnalamento di ambiti potenzialmente pericolosi. 

Per quanto riguarda il punto 3) si prevedono interventi sulle seguenti strade:

  • Via San Fenzo (* 8^ Circoscrizione),
  • Bretella T4-T9,
  • Strada Bresciana.

Infine per quanto riguarda il punto 4)  gli edifici oggetto dei previsti interventi sono:

1^ Circoscrizione:
• Centro diurno socio assistenziale per la prima infanzia “Le Formichine” di via Del Carroccio;
2^ Circoscrizione:
Centro di Incontro di Parona di Piazza della Vittoria;
3^ Circoscrizione:
• Sede della 3^ Circoscrizione di via Sogare;
4^ Circoscrizione:
• Sala Polifunzionale di via Po / via Rienza;
• Centro Culturale 6 maggio 1848 di via Mantovanan
5^ Circoscrizione:
• Centro Polifunzionale “Link” di via Benedetti;
6^ Circoscrizione:
• Centro di incontro di via della Torre ;
8^ Circoscrizione (*):
• Centro di Incontro di Montorio di Piazza Penne Nere.

Sappiamo che inserire un intervento nel “Programma delle opere triennali” non significa che poi sarà realizzato. E’ semplicemente un atto dovuto dalla normativa bilancistica degli Enti locali. Gli interventi ancora attesi al Castello Castello di Montorio sono lì a ricordarlo, ogni giorno.

Alberto Speciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.