Sistema di trasmissione satellitate per la telecamera sullo Squaranto


La webcam sullo Squaranto comunica tramite satellite

La webcam sullo Squaranto ora invia le immagini tramite un servizio satellitare. Il sistema è stato implementato per ovviare i disservizi che si sono verificati in passato, quando il sistema è stato oscurato da guasti e interruzioni sulla linea in cavo aereo che collegava la telecamera e trasmetteva i dati.

Di seguito il comunicato stampa inviatoci dal Presidente della Circoscrizione VIII Dino Andreoli, che annuncia l’implementazione del nuovo servizio.


NUOVO SISTEMA TRASMISSIONE SATELLITARE DATI  VIDEO PER LA SICUREZZA IDRAULICA DEL PROGNO SQUARANTO

 

Oggi 20 Febbraio 2019 è stata installata un’antenna parabolica per permettere un segnale più stabile per la visualizzazione in tempo reale della telecamera sita in località “Confin” la quale permette di monitorare il livello di acqua nel Progno Squaranto in caso di forti precipitazioni meteorologiche e conseguente piena del progno.

La trasmissione in questo modo avviene via satellite permettendo cosi una trasmissione dati video migliore aumentando il servizio di sicurezza per i cittadini residenti a valle in particolare quelli di Pigozzo, Mizzole e Montorio.

Si passa cosi con questo sistema più performante e sicuro aumentando la velocità di trasmissione dati video da 2 Mega a 20 Mega.

Esprimo un  ringraziamento particolare al Consigliere Lucio Tosi che ha seguito il progetto

Vedi foto allegata nuova installazione satellitare.

 

                                                                 Il Presidente Circoscrizione 8^

                                                                               Andreoli Dino

Il servizio raggiungibile dal seguente indirizzo:

http://webcam.comune.verona.it/squaranto/

Ricordiamo che la web-cam è entrata in funzione a fine febbraio 2016. Il servizio, quando è attivo, permette a tutti gli utenti di internet di osservare in diretta l’alveo del torrente,  l’asta idrometrica graduata e verificare la presenza di acqua. La telecamera, appositamente installata, invia sui computer collegati un’immagine fissa, continuamente aggiornata. Tutti i dati sono trasmessi alla Centrale operativa della polizia municipale che, in caso di allerta, può quindi attivarsi per mettere in sicurezza i cittadini delle aree interessate.

Malfunzionamenti

Giugno 2016, causato da un fulmine, purtroppo proprio in concomitanza ad un periodo di allerta meteorologica, con il torrente Squaranto carico di acqua e molto minaccioso.

Maggio 2017 – Gravi danni prodotti da fulmine a tutto il sistema e anche alla linea dati.

Agosto 2017 – Il collegamento con la telecamera sullo Squaranto non funziona

Agosto 2017 – Cambia l’indirizzo per l’accesso alle immagini della telecamera sullo Squaranto

Agosto 2018 – Immagini telecamera Squaranto non accessibili

Settembre 2018 – Webcam sullo Squaranto: immagini ancora ferme ad agosto e nessuna buona nuova

19 settembre 2018 – Ripristinato il servizio webcam sullo Squaranto

Tutto il materiale raccolto sulle esondazioni del torrente Squaranto è disponibile al seguente link:

www.montorioveronese.it/esondazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.