I muri raccontano: luglio 1939 pericolo di guerra


Scritte di 80 anni fa sopravvissute al tempo, alla storia, alla memoria.

Lasciare dei messaggi sulle pareti è un modo estremo di comunicare.  Molte scritte indignano, alcune fanno sorridere altre lasciano indifferenti. Nella maggior parte dei casi sono considerate deturpanti e degne di poca attenzione, ma in alcune circostanze possono essere rappresentative di un periodo storico o di una generazione.

Alcuni anni fa durante i lavori di rifacimento dell’impianto elettrico della Pieve di Santa Maria Assunta a Montorio, sono state individuate 2 scritte risalenti a ottanta anni fa, al mese di luglio 1939, realizzate proprio nell’imminenza dello scoppio del secondo conflitto mondiale.

Estate 1939 la guerra si avvicina. Questo è il pensiero ricorrente anche degli abitanti di Montorio. E’ Tullio ad esternare questa inquietudine e a metterla per iscritto sul muro interno del sottotetto della Pieve di Santa Maria Assunta. Tullio è un muratore e in questo periodo sta rifacendo la copertura della chiesa.

Dalle sue parole si apprende che la situazione economica a Montorio, come nelle altre parti del paese, è critica. C’è miseria e i prezzi dei prodotti di prima necessità continuano ad aumentare. La gente, stremata, spera in un imminente e repentino miglioramento della situazione economica e si illude che un conflitto possa risolvere tutti i problemi …

Come dichiara Primo Levi nell’intervista del 1982 di Enzo Biagi “C’era la convinzione che l’Italia avrebbe vinto la guerra velocemente e in modo indolore. Ma quando abbiamo cominciato a vedere come erano messe le truppe che andavano al fronte occidentale, abbiamo capito che finiva male.”.

Ecco di seguito le immagini delle due scritte con il testo fedelmente trascritto.

“TOFFALETTI  TULLIO A RIFATTO  questo

tetto nel 1939 ai primi di Luglio anno di grandi avenimenti pericolo di

Guerra”

  

“mentre rifa questo coperto la miseria sta abbondare

la polenta costa  £ 2 al chilo

noi siamo tutti mobilitati per andare in guerra che noi tutti desideriamo per risolvere la questione economica per poter vivere

1939 XVIII

Toffaletti Tullio nato a Montorio 1 Luglio  1903”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.