Fumo e odore acre nella notte


Polveri alle stelle, fumo intenso e odore acre

Fumo e intenso odore acre questa notte alle 2.00 circa e poi nelle prime ore del mattino, a partire dalle ore 6.00. Il fenomeno è stato segnalato da molti cittadini: il primo, quello delle ore 2.00, soprattutto nella zona a sud del paese, in particolare in via dei Tigli, dove alcune famiglie sono state svegliate dal fenomeno e costrette a chiudere tutte le finestre. L’evento successivo nelle prime ore del mattino è stato più intenso e percepito chiaramente anche in centro al paese di Montorio e addirittura fino a Mizzole.

La puzza di bruciato tra le ore 6.00 e le ore 7.30 sembra essere stata causata da un fuoco avvistato nei campi nella zona tra via del Vegron e via Falcona. 

Il fenomeno è stato chiaramente registrato dalla rete sperimentale di sensori di polverosità presenti nel nostro territtorio. 

Il primo evento nel cuore della notte è stato registrato dalla centralina in via dei Tigli con punte di valori di PM10 superiori ai 150 microgrammi su metro cubo e valori massimi di PM2,5 fino a 100 (microgrammi su metro cubo). Ferrazze ha registrato valori fino a 40 microgrammi su metro cubo, mentre le altre centraline di piazza Buccari e Mizzole non hanno registrato innalzamenti rispetto al fondo. 

Il secondo fenomeno del mattino, più intenso e molto più prolungato (durata superiore a 3 ore) ha fatto schizzare i massimi di PM10 in via dei Tigli fino a 400 microgrammi al metro cubo. La centralina di Piazza Buccari ha registrato valori di PM10 poco inferiori a 300 microgrammi su metro cubo e di PM2,5 superiori a 150 microgrammi su metro cubo. La centralina di Mizzole ha registrato valori massimi di PM10 superiori a 70 microgrammi su metro cubo.

Sono stati avvertiti i vigili della delegazione di Borgo Venezia che stanno analizzando la situazione.

Di seguito il grafico con il confronto dei dati registrati dalla centralina di piazza Buccari in blu e quella di via dei Tigli in nero:

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.