I Quaderni della Dorsale. Il filmato della maestra Rachele


Una notte all’Archivio: e se tutto prendesse vita?
Sarebbe tutta un’altra storia!

Provate ad immaginare di trovarvi soli…di notte all’Asilo Regina Margherita e sentire all’improvviso un vociare di persone provenire dalla stanza dell’archivio storico. Nessuno, aprendo la porta, potrebbe pensare di trovarsi di fronte: un presidente che si agita perché i conti non tornano, un’assistente che si lamenta perché deve pulire i bambini, una maestra che racconta che deve correre da una parte all’altra del paese per insegnare e un genitore che chiede di accogliere il proprio figlio anche se è troppo piccolo. Nell’incredulità vi verrebbe sicuramente voglia di mettervi a sedere e sentire tutto quello che hanno da dire. Li riempireste di domande chiedendo: “Ma com’era l’asilo un secolo fa?”, “Ma quanti erano i bambini?” e ancora ma “Da dove veniva la maestra?” e così via.
Sarebbe bello sentire direttamente da loro tutta la storia, perché si sa, leggerla sui libri è una cosa ma sentirla raccontare dai testimoni o ancora meglio dai protagonisti è tutta un’altra storia!
Purtroppo tutto questo succede solo nei film, non possiamo sperare di incontrare la maestra Rachele al mercato di Montorio, ma abbiamo la grandissima opportunità di conoscerla meglio, perché si è voluta raccontare come maestra ma anche come madre e donna. Basta solo un po’ di immaginazione e tanta curiosità per vivere un meraviglioso viaggio nel nostro passato.

Ecco dunque piccoli viaggi nel passato per rivivere il tempo della storia.

Puoi trovare di più sui “I quaderni della Dorsale”.

Marta Morbioli

Il filmato: “Mi presento sono Rachele Boni. Sono maestra ma anche madre e donna”

Il Volume “I Quaderni della Dorsale” è in distribuzione .

Ecco dove trovarlo:

Distributore di carburante Agip – Glam in via A. Da Legnago 1/c;

Cartoleria tabaccheria in via Olivè 60 a Montorio;

Cartoleria Lo Scrittoio in piazzale Buccari a Montorio.

 

Sommario del primo volume

Presentazione di Gian Paolo Romagnani

A tutta Scuola 

Manuela Briani – Il calendario dei ponti di Verona 2020

Dal Castello, al Piloton e poi su fino a San Fidenzio

Giorgio Chelidonio – Micro-mosaici preistorici tra Valpantena e Valsquaranto

Gian Maria VaraniniMontorio e il suo castello: secoli X-XV

Stefano MagrellaAlla cerca del sole: Verona, l’Ipogeo, il Pilotòn, il piano di fondazione
di Verona, tra errori e giuste intuizioni, secondo Umberto Grancelli

Ivan MinucelliSan Fidenzio in Valpantena

La Valpantena da Grezzana a Verona

Gabriele PolliniNovaglie: la terra dei brocoli

Roberto RubeleLa tramvia della Valpantena

Marco GuglielmiI Balladoro e la villa del Gazol di Novaglie

La Valsquaranto da Moruri al fondo valle

Marta MorbioliArchivio Storico Asilo Regina Margherita: la maestra Rachele Boni

Luigi AlloroMontorio alla fne del secolo XVIII

Roberto ZamboniI Montoriesi e i Mizzolesi deportati nei campi di concentramento nazisti

Cristian Albrigi1944-1945: dodici mesi con la contraerea del Gruppo Amerio
.
Elisabetta AlbrigiIl postino a cavallo: Giuseppe dai Prè moderno corriere di altri tempi

Elementi in comune tra le due vallate

Gabriele AlloroAntonio da Legnago (c. 1350-1385)

Thea GriminelliEl progno

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.