Appuntamenti montoriesi


Apr
21
Sab
Mostra del libro 2018
Apr 21@10:00–12:00

Libri che scoperta

Apr
22
Dom
25 Aprile – 73° Anniversario della Liberazione
Apr 22@11:00–12:30

COMMEMORAZIONE 25 APRILE. 

73° DELLA LIBERAZIONE.

Il Programma

22 aprile 2018 a partire dalle ore 11.00

 

Apr
30
Lun
Beltane Mons Taur
Apr 30@20:00–23:00

Beltane Celti e Reti al castello di Montorio

Il 30 aprile alle 20 apertura del Castello al pubblico con concerto di cornamuse!!!
1 maggio apertura del castello dalle 10 di mattina con:
– rievocazione storica di gruppi in costume celtico e retico,
– concerto d’arpa la sera
– nel pomeriggio laboratori per ragazzi 
– stage di danza sul prato
Durante tutto il giorno sarà possibile degustare dell’ottima birra artigianale e degli ottimi piatti!!!

Mag
1
Mar
Beltane Mons Taur
Mag 1@20:00–23:00

Beltane Celti e Reti al castello di Montorio

Il 30 aprile alle 20 apertura del Castello al pubblico con concerto di cornamuse!!!
1 maggio apertura del castello dalle 10 di mattina con:
– rievocazione storica di gruppi in costume celtico e retico,
– concerto d’arpa la sera
– nel pomeriggio laboratori per ragazzi 
– stage di danza sul prato
Durante tutto il giorno sarà possibile degustare dell’ottima birra artigianale e degli ottimi piatti!!!

Ott
26
Ven
Trezzolano Insieme – In Vino Veritas
Ott 26@20:30–22:30

IN VINO VERITAS canzoni, poesie e racconti di..vini 

Tanto si è parlato, tanto si è detto sul vino e sui suoi effetti.

26 ottobre 2018 – ore 20.30

Ex Scuola Trezzolano

Beatrice Zuin nel terzo concerto-narrazione in collaborazione con Claudio Moro, ha selezionato tredici brani che parlano di vino, di ubriaconi, di allegrezza e scoramento, spaziando tra letteratura e musica, europea e non, sfilano così parole di Alda Merini, di Lorca, di Bukovsky, di Borges, un inedito di S. Vestene e due brevi racconti ispirati al tema. Dal “Primo bicchiere di vino” di S.Endrigo, a brani noti e meno noti della canzone italiana e d’autore passando tra Guccini, Conte e De Andrè sino al “Can de Trieste” tra “slalom tra i lampioni” e “versi alcolici” si snodano riflessioni e litanie, poesie e canzoni che toccano terre straniere e lontane che parlano di amori da dimenticare, di sbornie felici o tragiche.