Am. Sant’Anna d’Alfaedo – Yellow Team


 

yellow_team_ Am. Sant’Anna d’Alfaedo – Yellow Team 1 – 2

 
 

Grandissima vittoria per la Yellow Team che sabato scorso ha portato a casa l’intero bottino in palio, nel campo neutro di Volargne battendo per 2 a 1 il Sant’Anna d’Alfaedo, una delle squadre più in forma del momento.

La partita si è svolta sul campo neutro di Volargne a causa dell’impraticabilità del campo di Fosse, ancora innevato dalla settimana precedente.

Gli ospiti si presentano con la formazione quasi al completo, mentre i padroni di casa non possono schierare una coppia di argentini che fino ad allora hanno fatto la differenza.

La partita inizia subito su alti livelli, con una partenza migliore da parte del Sant’Anna che sembra più pimpante e a proprio agio su di un campo piuttosto dissestato, ma che messo a confronto del campo della settimana precedente sembra San Siro.

I primi minuti passano quindi con un leggero predominio dei padroni di casa, poi però pian piano escono fuori gli ospiti, che iniziano a costruire qualche azione importante e a portare avanti il baricentro.

Al 20’ arriva il gol: azione un po’ confusa da parte degli avanti “gialli”, palla che arriva a Vatinho che tira debolmente, ma il portiere commette un’enorme papera e si lascia passare il pallone sotto il corpo ed è Gol. 1 a 0.

Neanche il tempo per esultare, palla al centro, non passa neanche un minuto e arriva il pareggio. Azione potente sulla fascia sinistra del Sant’Anna, Cisamolo scivola, l’attaccante avversario entra in area, fa per saltare Bertagnoli che entra in scivolata e colpisce il piede dell’avversario che cade: rigore ed ammonizione per il capitano. 1 a 1.

Successivamente non accade più niente di rilevante e termina quindi il primo tempo sul risultato di 1 a 1.

Dopo la pausa gli 11 gialli rientrano in campo con un atteggiamento molto positivo. Pressano alto, costruiscono azioni importanti, soprattutto sulle fasce con Vatinho e Lenotti in grande spolvero, con in mezzo al campo una buona prestazione di Zamboni e con i quattro di difesa attenti a non concedere niente agli avversari.

I padroni di casa non riescono più ad essere pericolosi come nel primo tempo, se non nell’unica azione pericolosa del secondo tempo che avviene al 15’: discesa impetuosa sulla fascia sinistra dell’esterno del Sant’Anna che con una finta si accentra e lascia partire un destro a girare sul secondo palo che sembra imprendibile. Ma con uno scatto di reni Pernigo vola sul secondo palo e tocca la palla quel tanto che basta per evitare il gol beffa.

Finalmente al 23’ arriva il gol vittoria: azione che parte dalla sinistra con Lenotti che arriva quasi sul fondo, cross teso in mezzo all’aria, velo del centrale giallo che lascia arrivare la palla a Vatinho che al volo di destro esplode un bolide imprendibile per il portiere avversario. Boato sugli spalti e dalla panchina e applausi a scena aperta a festeggiare un gol da cineteca e che porta i 3 punti alla Yellow Team.

Nei 10 minuti finali girandola di sostituzioni, per gli ospiti entrano Antolini e Seminara a sostituire le due punte Vati e Zampieri, stremate per l’ottimo lavoro svolto.

A pochi minuti dalla fine da ricordare un’altra bellissima azione, stavolta da parte di Antonini che parte in velocità palla al piede, salta 3 avversari, si presenta a tu per tu col portiere, lo salta anch’esso con una finta, tira a colpo sicuro, ma sulla linea di porta interviene in scivolata un difensore avversario e nega così la gioia ad Antonini.

Dopo un minuto di recupero, diventati poi magicamente 4, il discreto arbitro della contesa fischia la fine ed inizia così la festa gialla.

Vittoria meritata, a detta anche degli avversari e 3 punti portati a casa che sono come oro colato per muovere la classifica e per cercare di tirarsi fuori dalla zona calda.

Sabato prossimo ultima partita dell’anno prima della pausa natalizia contro il Caselle, serve un’altra prestazione come questa per concludere al meglio un 2010 che rimarrà per sempre negli almanacchi del calcio Montoriese.

 

 


Staff Yellow Team.
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.