L'Arena – 12/09/12 : Manutenzione pista ciclabile


L’Arena –  12 Settembre 2012 – Cronaca

 

 

pista ciclabile chiusaMontorio, 40mila euro per riaprire la ciclabile

 

Verona. I soldi non mancano e sono già stati messi da parte. Adesso, per sistemare le assi in legno della pista ciclabile di Montorio, ridotte talmente male da imporre la chiusura, un mese fa, del tratto all’altezza di Ponte Florio, non manca che individuare la ditta miglior offerente. «Sono stati finanziati 40mila euro per sistemare la pista», fa sapere l’assessore alle strade Luigi Pisa. «Attendiamo di aprire le buste del bando di gara per affidare i lavori a chi farà il prezzo più competitivo e mi auguro che, entro la fine del mese, si possa assistere al via ai lavori». La somma, a quanto pare, non basterà però a sistemare tutte le passerelle in legno disseminate lungo il percorso, ma consentirà di mettere mano soltanto alle assi più traballanti e pericolose, intervenendo anche nella struttura che le sostiene. «Cercheremo di far rientrare nel finanziamento anche la manutenzione del tratto in legno più verso la città e ancora aperto, ma dipenderà dalle offerte che ci faranno le ditte», conclude Pisa. La priorità, del resto, è riaprire la ciclabile che i cittadini stessi continuano a sollecitare e di cui, ormai da oltre un anno, era stata messa in luce la trascuratezza e necessità di manutenzione. Intanto, l’auspicio del presidente dell’ottava circoscrizione, Dino Andreoli, di poter vedere i piccoli studenti di Ponte Florio, imboccare come d’abitudine la ciclabile per dirigersi alla scuola di Montorio fin dall’apertura dell’anno scolastico, non è andato in porto. E la manutenzione del tratto chiuso dall’11 agosto scorso si farà attendere ancora un po’. «Sistemare la pista è una priorità della circoscrizione per garantire la sicurezza di ciclisti e pedoni, altrimenti costretti a percorrere la trafficata via Da Legnago», assicura Andreoli. «Siamo stati sfortunati che il cedimento sia avvenuto in pieno ferragosto quando le ditte erano chiuse e per forza di cosa non si è potuta sveltire la pratica. Procederemo nei tempi più veloci possibili e intanto invito le persone a prestare la massima attenzione nel transitare sulla strada principale a piedi o in bicicletta».C.BAZZ.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.