Derby YT-NC del 10/04/2013


Intervista doppia post derby    

Dopo che la questura di Mizzole ha dato l’ok al derby in serata ecco che mercoledì 10 aprile è andato in scena il derby di ritorno dell’annata 2012/2013. Non si sono registrati scontri fuori dai tornelli ma una gran ressa al ritiro del risotto(mitico Graziano!!!) e dei “panini sporchi” (grande Gigi!!!) il Giuse coordinava la sua orchestra..

Ho visto, in una tribuna leggermente meno gremita del solito, un secondo tempo privo di “bel gioco” al quale le due squadre ci avevano abituato ma con occasioni nate da calci di punizione o tentativi di contropiede .. falliti per imprecisioni varie.

Resta il fatto che i derby quest’anno sono stati a senso unico giallo due su due per i gialli come sottolineerà il presidente Poerio raggiunto via mail nei giorni successivi alla partita. Amarezza e consapevolezza per Serpelloni che ha un po’ da recriminare (su entrambi i derby) su una stagione di transizione anzi di rifondazione che è culminata con una retrocessione sancita proprio dal derby (stile Genoa – Samp di qualche anno fa meno tragica xò!!).

Quindi l’anno prossimo niente derby e niente intervista doppia .. sio contenti???!!!

Dal Mizzole-stadium è tutto .. NBG per montorioveronese.it

 

Presidente, allenatore .. come è andato il derby ?

 

POE: Beh che dire? Festa organizzata in perfetto STILE GIALLO con musica da CHAMPIONS nel pre-partita, coreografia da stadio all’ingresso in campo, fumogeni, cori, bandiere e bandierine, griglia con panini SPORCHI durante il match, risotto al tastasal con zafferano GIALLO nel dopo partita….. La vittoria sul campo (2 su 2 quest’anno, ndr) è stata solo un dettaglio!! Complimenti a tutti! YellowTeam is a life-style!

PEPE: male. A differenza di quello dell’andata, dove noi avevamo avuto le occasioni migliori sia sullo 0 a 0 che sullo 0 a 1, l’altra sera i nostri avversari sono partiti meglio e alla prima occasione ci hanno puniti con un gran gol (complimenti ad Andrea Vati). Prima e dopo il pari, sia da una parte che dall’altra vi sono state occasioni. Nella prima frazione meglio la Yellow Team (che ha meritato il vantaggio), nella ripresa meglio noi (che forse meritavamo il pari).

 

Cosa hai detto alla squadra dopo el derby di mercoledì?

 

POE: Erelo bon el risotto?

 

PEPE: ancora nulla. Non li ho ancora rivisti e a fine gara non sono solito commentare più di tanto, specialmente della parte tecnico-tattica.

 

Obbiettivi della tua squadra per il finale di stagione?

POE: Attaccareeeeee!!!

PEPE: la stagione è stata deficitaria di risultati nonostante più di qualche buona prestazione. Abbiamo sempre, e sottolineo sempre, pagato ogni sbavatura o distrazione. Ai ragazzi ho detto e ripetuto già da qualche settimana che desidero siano onorati l’impegno e il campionato fino in fondo.

 

Cosa è andato bene e cosa è andato male in quest’annata?

 

POE: Bene sicuramente il gruppo che come ogni anno ormai da tempo è il nostro vero punto di forza. Male altrettanto sicuramente i tanti infortunii, purtroppo anche gravi, che indubbiamente diventano un problema anche per la vita di tutti i giorni e che, per quel che riguarda la squadra, ci hanno penalizzato molto. Penso al Pise e Marcheto per entrambi rottura dei crociati (Pise anche menisco…), a Cisinho e alla sua pubalgia (che ha fatto capolino in zona corteccia cerebrale nella prima parte dell’anno e poi arrivata in zona inguinale…) al Biondo a Sexy al Silvio, al Tia, al Bomber di Licata e altri, che ne hanno avute di ogni. Forza butei che …. IL PEGGIO E’ PASSATO!!

 

PEPE: visti gli score della classifica e delle singole gare si potrebbe facilmente dire tutto male e nulla da salvare. Sono dell’idea che lo scorso anno si sia chiuso un ciclo positivo con la salvezza anticipata (6° posto finale su 16 partecipanti) e la conquista della coppa Veneto in quel di Rovigo (se non ricordo male 10° trofeo della nostra storia). In questa stagione sono arrivati dei ragazzi nuovi, giovani che si sono più o meno inseriti e che son convinto saranno utili e importanti per il futuro. Nelle ultime due gare, causa infortuni, non avevamo disponibili nessuno dei tre portieri e il buon Fabio Braga ha dovuto indossare di nuovo i guantoni per l’emergenza risultando in entrambe le situazioni tra i migliori in campo. Questo per far capire che la stagione disgraziata ha toccato tutti i lati più neri ed oscuri di quando le cose non girano per niente.

 

Con questa intervista pre-derby vince il Niù Castel , senza intervista o con intervista post derby vince la YellowTeam, quando vuoi la prossima intervista?

 

POE: Intervista? What’s intervista?

 

PEPE: non credo che il pre o il post siano determinanti per la vittoria o la sconfitta, altrimenti dovresti spiegarmi da cosa dipendono i pareggi del passato. Credo che nei derby, come del resto in ogni gara, siano necessari i gol, meglio se uno in più degli avversari.

 

Un saluto ai tifosi e ai lettori di montorioveronese.it

 

POE: Nella Bolgia del Sant’Eurosia di Mizzole, il sabato pomeriggio lo SPETTACOLO è GARANTITO dentro e fuori dal CAMPO. Siore siori venghino venghino!!

 

PEPE: saluto volentieri i simpatizzanti di Montorioveronese.it, Associazione di cui faccio parte, siano essi “gialli”, “g
rigioblu” o neutrali. Concludo dicendo che torneremo presto in alto e rigiocheremo volentieri questo tipo di gare, per il fascino che hanno sia in diurna che in notturna come l’ultima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.