Di chi è la colpa?


Di chi è la colpa?

 

Sicuramentedella pioggia che si permette di cadere così copiosa e irriverente!

 

Certamentedelle nutrie che rodono gli argini e li fanno crollare!

 

Assolutamentedegli ambientalisti che continuano a predire catastrofi che prima o poi arrivano!

 

Ovviamentedelle pecore che, domenica scorsa, brucavano l’erba nel letto del Progno ma che non hanno fatto un buon lavoro!

 

Indubbiamentedei terreni che non si sono ribellati all’edificazione sfrenata!

 

Evidentementedei rifiuti che vengono gettati nei corsi d’acqua e non si rifiutano!

 

Praticamentedegli stessi fossi che non si sono ribellati al tombinamento e al restringimento delle loro rive!

 

Ora abbiamo palesemente individuato i colpevoli che vanno prontamente  processati e inevitabilmente, fermamente e severamente puniti!

 

Solleviamo dunque da qualsiasi responsabilità tutti gli onesti speculatori edilizi che sottraggono terreno ai fossi, tutte le oneste persone che gettano rifiuti nei fossi, tutti gli onesti amministratori che utilizzano il denaro pubblico spacciandolo per opere di sicurezza, tutte le oneste imprese che operano sul territorio devastandolo, tutti gli onesti cittadini che pensano sia solo una tragica fatalità!

 

Per gli abitanti di Montorio che hanno avuto danni un gran sollievo, ora sanno a chi chiedere prontamente e proporzionalmente il risarcimento!

 

 

Claudio Ferrari

Comitato Fossi Montorio

 

PS Un ringraziamento a tutte quelle persone che si sono messe a disposizione e hanno dato una mano, un particolare ringraziamento ai ragazzi del Centro Aperto di Montorio che hanno lavorato con il sorriso sulle labbra, è a loro che dobbiamo delle spiegazioni…

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.