Esondazione – Raccolta firme



Esondazione Torrente Squaranto, fiume Fibbio e altri corsi d’acqua. Raccolta firme per la messa in sicurezza

 

11/07/2013

Il Comitato dei cittadini di Pigozzo, Mizzole, Montorio, Ferrazze e San Martino B.A., Comitato Fossi Montorio, Legambiente, promuove la raccolta firme per la messa in sicurezza del territorio a seguito dell’esondazione del 16 Maggio 2013. A circa 2 mesi dall’evento che ha colpito il territorio della Valsquaranto da Pigozzo fino a San Martino Buon Albergo, nulla è stato fatto per la sistemazione degli alvei e degli argini dei torrenti, fiumi e fossi.

Le firme raccolte saranno inviate ai Sindaci dei comuni di Verona e San Martino Buon Albergo affinchè “intervengano tempestivamente con le autorità competenti per la messa in sicurezza di Fibbio, Torrente Squaranto (come previsto dall’Autorità di Bacino del fiume Adige nel Progetto di 2^ variante “Aree di pericolosità idraulica per il torrente Squaranto”) e di tutti gli altri fossati esondati.

 

 

Il Comitato con questa azione intende sensibilizzare le persone e le istituzioni nei confronti di un evento che per l’ennesima volta colpisce il torrente Squaranto e il sistema di corsi d’acqua collegati, arrecando pericolo per l’incolumità delle persone oltre che gravi danni e chiede a tutti gli abitanti del territorio colpito una presa di posizione con la firma sul modulo.

 

 

Aiuta il comitato a raccogliere le firme – Scarica il modulo

 

E’ possibile partecipare all’inziativa e firmare il modulo nei seguenti negozi:

 

– Cartoleria Tabaccheria Fioraso in via Olivè 30/C a Montorio;

– Alimentari Bianchi a Mizzole;

 

Il comitato sarà presente alla prossima festa in piazza a Montorio sabato 13 Luglio 2013 con un Gazebo.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.