L'Arena 21/10/2013: a Montorio protocollo contro le esondazioni


 

L’Arena 21 ottobre 2013 – Cronaca pag. 11

 

OTTAVA CIRCOSCRIZIONE. Iniziato l’iter per approvare il documento

 

Inondazioni, Montorio
si cautela con un protocollo

 

Dovrà contenere tutte le indicazioni da seguire in caso di nuove calamità Decisione condivisa

 

Quando si parla di sicurezza non esistono differenze di schieramenti politici. E infatti la commissione Sicurezza e Corsi d’acqua dell’ottava circoscrizione, coordinata da Lucio Tosi (Lega Nord), ha concordato, con decisione condivisa anche con la minoranza, di preparare un protocollo per la gestione delle emergenze da presentare poi in consiglio di circoscrizione, a cui attenersi in caso di nuove calamità.
Con l’arrivo dell’inverno e il ricordo ancora vivo delle esondazioni della scorsa primavera, i cittadini infatti iniziano già a temere il rischio di trovarsi nuovamente sott’acqua come a maggio di quest’anno. «Già all’indomani dell’alluvione del 16 maggio abbiamo fatto richiesta di convocare una conferenza dei servizi», ricorda Roberto Fenzi, capogruppo del Pd nel parlamentino, «con tutti gli enti preposti al controllo del territorio. Finalmente a fine agosto abbiamo potuto partecipare a questo incontro e da parte della stessa Protezione Civile c’è stata la richiesta di aiuto e collaborazione da parte nostra, per segnalare le eventuali criticità e organizzare anche un coordinamento in caso di emergenza». La cir¬coscrizione chiede quindi aiuto anche ai cittadini, perché nei prossimi giorni si racco¬glieranno le segnalazioni dei punti di criticità sul territorio, per poi inviarle ai Vigili del fuoco e alla Protezione Civile, che valuterà se inserirle nei micropiani territoriali. Le segnalazioni possono essere fatte direttamente agli uffici tecnici della circoscrizione, oppure contattando i consiglieri. Il Pd ad esempio ha inserito i propri recapiti mail nella pagina on line www.circottava.blog-spot.it, chiedendo di indicare il luogo e il tipo di rischio.
I referenti dovrebbero essere due per la Valpantena e due per la Valsquaranto, mentre le sale della circoscrizione, quella in piazza delle Penne Nere a Montorio e quella consiliare a Quinto, saranno i luoghi di raccolta e coordinamento. I referenti dovranno essere persone con una profonda conoscenza del territorio, proprio per guidare gli aiuti e controllare le criticità, e saranno da raccordo tra le Forze dell’ordine e i cittadini. «Durante l’alluvione di maggio molti non sapevano a chi rivolgersi», dice Fenzi, «invece così ci saranno dei punti di riferimento».
L’iter per arrivare all’approvazione del protocollo è iniziato lunedì con la convocazione della commissione, nei prossimi incontri si arriverà alla stesura definitiva, quella che poi entro la fine dell’anno approderà nel consiglio dell’ottava per l’approvazione .
E.INN.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.