Esondazione – Nuovi documenti – Marzo 2014



La Determina del Comune di Verona e varie note riguardanti l’esondazione

 

 

esondazione 2013

E’ stata pubblicata, il giorno 11 Marzo 2014, all’Albo Pretorio del Comune di Verona, la Determina del Dirigente del’Area Gestione del Territorio n. 755 che ha per oggetto:

“ALLUVIONI DEL 16 E 17 MAGGIO 2013 – SISTEMA FIBBIO-SQUARANTO. STUDIO FATTIBILITA’ BACINI DI LAMINAZIONE REDATTO DAL CONSORZIO BONIFICA ALTA PIANURA VENETA PROT. N. 39999 DELLI’11/02/2014. INDIVIDUAZIONE UNITA ORGANIZZATIVA RESPONSABILE ISTRUTTORIA E DI OGNI ALTRO ADEMPIMENTO”

La determina specifica che, in relazione alla definizione di uno studio di fattibilità per il bacino di laminazione, è l’Unità Organizzativa Progettazione e qualità Urbana che ha competenza di analizzare la documentazione e le eventuali interferenze con gli strumenti urbanistici generali e attuativi.

 

La determina in allegato riporta i seguenti documenti:

Nota di Protocollo n. 2014/37511 del 07/02/2014 del Comune di Verona.
Il Comune ribadisce la necessità di realizzazione del bacino di laminazione per la messa in sicurezza del territorio.

Consorzio Alta Pianura Veneta nota di protocollo n. 14818 del 16/10/2013.
Analisi delle criticità e della capacità di trasposto di Fibbio e torrente Squaranto e proposte di intervento.

Regione Veneto nota del 05/02/2014
Il Dipartimento Difesa del Suolo e Foreste comunica che è a conoscenza delle problematiche idrogeologiche provocate dalla incapacità del sistema Fibbio – Squaranto di trasportare le piene in sicurezza.
La Regione è a conoscenza dell’idea progettuale per la realizzazione di un invaso di laminazione. E’ necessario completare il quadro conoscitivo per realizzare l’opera, che deve trovare condivisione con le autorità locali e i soggetti interessati al bacino, nell’ambito di un processo partecipativo.
Viene confermata la disponibilità di collaborazione con il Consorzio Alta Pianura Veneta nel caso in cui intenda assumere l’iniziativa di predisporre il progetto.

Comune di San Martino B.A. di protocollo n. 2667 del 04/02/2014
Richiesta a Regione, Provincia di Verona, Consorzio Alta Pianura Veneta e Servizi Forestali di predisposizione di un sistema di monitoraggio e allertamento della popolazione, secondo una ipotesi di installazione di un sistema automatizzato di segnalazione di presenza di onde di piena in loc. Confin (via Quercia n. 8), nel comune di Verona e realizzazione di un protocollo operativo di allertamento della popolazione mediante sirene, simile a quanto realizzato a Vicenza per il fiume Bacchiglione (www.bacchiglione.it).

Consorzio Alta Pianura Veneta nota protocollo n. 1929 del 07/02/2014
Nota di trasmissione alla Regione Veneto Difesa del Suolo, Comune di San Martino Buon Albergo e Comune di Verona dello studio di Fattibilità delle proposte progettuali elaborate (è presente la nota e solo la copertina del documento dal titolo “Ipotesi progettuali sulla realizzazione di bacini di laminazione sul torrente Squaranto – Studio di fattibilità)

 

Scarica Determina n. 755 e allegati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.