Caso Giacino e Piano Interventi a Montorio



La riduzione dell’edificabilità a Montorio potrebbe aver fatto perderre a Giacino 300 mila euro.

 

CORRIERE DI VERONA del 14-03-2014

L’accusatore di Giacino «Non potevo più tacere»

Concluso l’incidente probatorio del costruttore

carcere montorio Pa2e7DPMj

[…] La difesa di Giacino si è concentrata anche sulla vicenda del piano degli interventi nell’area di Montorio per cercare di capire come si fosse mosso il costruttore dopo aver saputo che, dalla promessa iniziale di 22mila metri quadrati edificabili, era stato deliberato di renderne edificabili solo 12mila in base a un parere (non vincolante) della Circoscrizione. Secondo importi riportati nel «tariffario» delle mazzette pretese da Giacino, l’ex vicesindaco avrebbe perso circa 300mila euro con quella diminuzione dell’area edificabile. E a Leardini è stato domandato degli incontri che avrebbe avuto con «persone influenti» della zona, dopo aver appreso della modifica che riduceva l’edificabilità delle sue aree. E sarebbero state poste anche altre domande su eventuali contatti tra il costruttore e altre «persone influenti» nel contesto veronese..[…]

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.