Castello, polveriera e Forte John – Incontro con il Vice Sindaco



La polveriera alla Circoscrizione. Analisi della possibile apertura al pubblico della rocca del Castello e del forte John.

 

Interno polveriera austriaca al Castello di MontorioLa Giunta Comunale di Verona, su proposta del Vice – Sindaco Stefano Casali, nell’ultima riunione, ha deciso di dare in gestione la polveriera austriaca, presso il Castello di Montorio, alla Circoscrizione VIII, che la potrà utilizzare come sala civica a disposizione del territorio e delle sue realtà.


Questa decisione nasce a seguito dell’incontro richiesto dal Comitato Fossi di Montorio con il Vice Sindaco, nonché Assessore all’Edilizia Sportiva e Monumentale, per verificare tempi e modalità per poter rendere fruibile ai cittadini, oltre alla polveriera, la rocca del Castello di Montorio dopo i recenti lavori di ristrutturazione.


Attualmente la rocca, ossia il cortile più interno del castello scaligero, per motivi di sicurezza non è accessibile. I tecnici comunali stanno verificando quali sono i lavori da eseguire e quali sono i costi, per poter rendere visitabile e utilizzabile l’area, con le modalità che saranno di seguito decise.


Nell’incontro è stata analizzata anche la situazione del Forte John, che purtroppo in questo momento risulta ancora di proprietà demaniale e non è stato trasferito al Comune di Verona a causa di alcune problematiche di carattere catastale. Nei prossimi mesi se la situazione permarrà bloccata , potrà essere presa una soluzione alternativa, con una presa di possesso anticipata, tramite accordo tra Comune di Verona e Agenzia del demanio (come già succede per il Forte Sofia) e consegna provvisoria ad una realtà associativa del territorio, al fine di garantirne l’apertura, la custodia, la manutenzione e il recupero.

Rocca Castello di Montorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.