Nuovi contenitori per la raccolta delle deiezioni canine a Montorio


Installati due nuovi cestini per la raccolta delle deiezioni canine

Nei giorni scorsi AMIA Verona, a seguito della richiesta di Lucio Tosi Coordinatore della Commissione n. 8 (Commissione Sicurezza, Aree Verdi e Corsi d'acqua) della Circoscrizione VIII, ha installato due nuovi contenitori destinati alla raccolta degli escrementi canini.

I due cestini portarifiuti  sono stati installati: 

– all'inizio del percorso pedonale Strada Comun all'incrocio con via Spalato;

– in fondo a via delle Betulle, all'incrocio con la strada che porta il località Forameie;

Di seguito si riportano:

– le foto dei nuovi contenitori;

– La Campagna per la raccolta delle deiezioni canine del 2013 – 2014 della Polizia Municipale di Verona;

– Elenco dei principali comportamenti che i proprietari di cani devono adottare tratto dal sito del Comune di Verona;

– Link all'articolo sulla campagna di sensibilizzazione fatta in Circoscrizione VIII ad Aprile 2017.

Campagna per la raccolta delle deiezioni canine del 2013 – 2014 della Polizia Municipale di Verona

La Polizia Municipale di Verona in collaborazione con AMIA promuove una campagna di sensibilizzazione per la raccolta delle deiezioni canine.

L'iniziativa ha lo scopo di  sensibilizzare i proprietari di cani alla raccolta delle deiezioni canine, evitandone l'abbandono su marciapiedi, strade e giardini pubblici.

Ai sensi dell'articolo 4 del Regolamento comunale per la tutela degli animali i proprietari dei cani sono tenuti a munirsi di apposita attrezzatura (paletta e sacchetti) per la raccolta delle deiezioni e provvedere all'immediata rimozione delle stesse.

Tutti i cittadini sono quindi invitati ad inviare segnalazioni relative ai luoghi ed eventualmente agli orari ove si rinvengono deiezioni canine all'indirizzo di posta elettronica:

polizia.municipale@comune.verona.it

La campagna di sensibilizzazione per la raccolta delle deiezioni canine è stata realizzata nell'estate 2013, anche grazie alla disponibilità del comune di Sassari, che ha concesso l'utilizzo dell'immagine.

Cani in città – Principali comportamenti che i proprietari di cani devono adottare

  • I cani vanno sempre tenuti al guinzaglio nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico con guinzaglio di lunghezza non superiore a mt. 1,50 ed i proprietari hanno l'obbligo di avere sempre con sé la museruola da applicare in caso di potenziale pericolo.

  • Coloro che conducono animali sul suolo pubblico devono adottare ogni cautela per evitare che sporchino. Essi sono tenuti a munirsi di apposita attrezzatura (paletta e sacchetti) per la raccolta delle deiezioni e provvedere all'immediata rimozione delle stesse. L'art. 4 del Regolamento comunale per la tutela degli animali impone ai proprietari dei cani di avere con sé sacchetto e paletta-pinza per la raccolta delle deiezioni dei loro animali. Essi devono poi chiudere l'involucro e gettarlo nei cestini portarifiuti o nei cassonetti.

  • Ai cani è limitato l'accesso in aree verdi e campi gioco: originariamente era previsto un divieto di accesso generalizzato (vedi ordinanze 525/98656/9611/200944/2009), anche in assenza di specifico cartello di divieto.
    Il Regolamento comunale per la tutela degli animali (approvato nel luglio 2010) ha modificato le disposizioni, permettendo ai cani muniti di guinzaglio il libero accesso a tutte le aree verdi ad uso pubblico, ad eccezione delel aree verdi recintate ed attrezzate per il gioco dei bambini (art. 12 comma 4)

  • Il cane può essere lasciato libero di correre solo negli spazi destinati: in città sono presenti numerose "Aree cani",  nelle quali vige comunque l'obbligo di raccolta delle deiezioni.

  • Gli animali vanno custoditi con la debita cautela e la loro custodia non va affidata a persone inesperte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.