Coronavirus: l’elenco delle attività ammesse e non ammesse


COVID19 – Misure straordinarie – Comune di Verona

In conformità a quanto stabilito dall’Ordinanza contingibile e urgente n. 1 a firma del Ministro della Salute d’intesa con il Presidente della Regione Veneto e i successivi chiarimenti della Regione, vengono adottate misure straordinarie per contrastare l’evolversi della situazione epidemiologica.

Misure straordinarie in vigore fino al 1° marzo 2020 compreso:

Si conferma l’apertura di attività di carattere sociale, così come le attività economiche, agricole, commerciali, produttive e di servizio, compresi i servizi pubblici, i mercati settimanali e le mense. Così come rimangono aperti centri linguistici, doposcuola, centri musicali, scuole guida e luoghi dove si tengono i corsi.

Attività scolastiche: si conferma la chiusura delle scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado (compresi i nidi e le università della terza età)

Attività culturali: si conferma la sospensione dei servizi di apertura al pubblico di tutti i musei, monumenti (Arena compresa), biblioteche, centri di lettura, con sospensione di tutte le mostre ed eventi in corso. Sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi in luogo pubblico o privato sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico, anche di natura culturale, ludico, sportiva,religiosa, discoteche e locali notturni.

Attività sportive: rimangono aperti impianti sportivi, palestre pubbliche e private, piscine pubbliche e private e campi da gioco per corsi e allenamenti. Non sono invece possibili manifestazioni e eventi sportivi che abbiano presenza di pubblico (leggi l’articolo dedicato).

Servizi Sociali: sospese alcune attività aperte al pubblico (leggi l’articolo dedicato)

 

 Attività aperte:

  1. Mercati rionali e paesani
  2. Strutture sportive pubbliche e private per allenamenti e corsi (in piscine, palestre, circoli tennis etc. )
  3. Attività commerciali
  4. Matrimoni civili. Sì, con la presenza solo dei testimoni e dei famigliari
  5. Mense di organismi religiosi o volontariato per la marginalità sociale
  6. Attività di volontariato (minori, anziani, disabili, famiglie indigenti) in luoghi pubblici o privati
  7. Servizi di trasporto ad ospedali/centri di cura per anziani organizzati da associazioni di volontariato in convenzione con il Comune
  8. Centri prelievi gestiti da No profit in convenzione con Comune e Ulss
  9. Consiglio comunale. Sì, ma senza pubblico, laddove è prevista la trasmissione in diretta streaming della seduta

 

Attività Chiuse:

  1. Eventi sportivi con pubblico
  2. Eventi privati in ristoranti e pubblici esercizi
  3. Piccoli eventi musicali, in bar o ristoranti
  4. Cene sociali in centri di volontariato (es. baita alpini etc)
  5. Riunioni di associazioni e relativi convegni

 

Informazioni e contatti

 Attivo il numero verde regionale 800 462340 per informazioni su infezioni da Coronavirus

  • in caso di dubbi o sospetti chiamare il 1500
  • in caso di sintomi non andare in ospedale ma chiamare il 118

Fonte informazioni: Comune di Verona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.