Riprendono le Messe a Montorio e Mizzole


Da lunedi 18 maggio riprendono le S. Messe

Chiesa parrocchiale di Montorio Veronese

Da lunedì 18 maggio le comunità cristiane possono ritornare a messa, anche se l’accesso ai luoghi di culto e la partecipazione alla liturgia sono vincolati al rispetto di norme stringenti, per evitare il diffondersi di nuovi contagi. Il protocollo che permette la ripresa delle celebrazioni con il popolo regola gli accessi, l’igienizzazione degli ambienti e degli oggetti utilizzati e dà indicazioni particolareggiate sui comportamenti da tenere durante le funzioni.

Per quanto riguarda la Comunità Pastorale di Montorio, Mizzole, Pigozzo e Trezzolano, in questa prima fase, seguendo le indicazioni della diocesi e del protocollo che prevede una graduale ripresa delle celebrazioni liturgiche, le Messe sono limitate alle chiese di Montorio e di Mizzole.

La prima settimana sarà importante per vedere se le cose funzionano o se c’è bisogno di apportare modifiche al protocollo e servirà per valutare l’evolversi della situazione.

Per quanto riguarda gli orari delle Messe ci sono state alcune variazioni.
Orari delle S. Messe
Nei giorni feriali:
A Montorio: ore 8.30 e 19.00
Mercoledì a Mizzole alle 18.30
Nei giorni festivi:
A Montorio al sabato ore 18,30, alla domenica 8.00, 9.30, 11.00 e 18.30
A Mizzole alla domenica alle 10.00

Modalità di partecipazione alle S. Messe
Seguendo le indicazioni diocesane, che riprendono il Protocollo di intesa tra CEI e governo italiano, nella situazione attuale la capienza della Chiesa di Montorio per 140 persone, quella di Mizzole per 50 persone. Per le celebrazioni delle Messe non è assolutamente permesso accogliere un numero superiore di persone da quello stabilito.
Per la partecipazione è
obbligatorio l’uso della mascherina. E’ stato organizzato per le Sante Messe domenicali un apposito servizio con volontari che controlleranno gli ingressi e accompagneranno le persone nei banchi.

L’ingresso avverrà dalla porta centrale della Chiesa e dovrà essere fatto in modo ordinato, evitando  assembramenti all’esterno della Chiesa (è richiesto di mantenere la distanza di 1 metro e mezzo gli uni dagli altri sia nell’attesa che all’ingresso), entrando uno per volta, igienizzandosi le mani appena entrati, tramite appositi dispenser collocati all’ingresso, andando a sedersi nei banchi, partendo dalle prime file e nei posti segnati da segnaposti, che permettono di mantenere la distanza di 1 metro gli uni dagli altri.
Per questo chiediamo a tutti di arrivare in Chiesa con un certo anticipo rispetto all’inizio
della celebrazione, avendo la disponibilità a non entrare nel momento in cui i posti sono
finiti e scegliendo così di partecipare ad un’altra Messa.
Per le famiglie con bambini abbiamo disposto dei banchi in cui potersi sedere vicini
genitori con figli, tutti gli altri si possono sedere solo dove ci sono i segnaposti.
La distribuzione dell’Eucaristia dovrà essere vissuta con ordine, igienizzandosi le mani e
spostandosi secondo le indicazioni che verranno date durante la celebrazione.
Finita la Messa si dovrà uscire in modo ordinato dalle apposite uscite laterali, evitando di creare assembramenti sul sagrato e nel piazzale della Chiesa.
Al termine di ogni celebrazione c’è l’obbligo di igienizzare tutti i banchi. Per le S. Messe domenicali  stato organizzato un apposito servizio di pulizia dei banchi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.