Covid-19: autorizzata la vendita delle mascherine facciali nelle tabaccherie dal 21 maggio


Con l’Ordinanza n. 15 del 19 maggio 2020 (GU Serie Generale n.130 del 21-05-2020) il Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid-19 ha autorizzato, dal 21 maggio, le tabaccherie  alla vendita al pubblico, sempre a € 0,50 per unità al netto dell’IVA, di mascherine facciali con le caratteristiche indicate nell’Ordinanza n. 11/2020 e relativo allegato 1.

Il Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid-19, Domenico Arcuri, al fine di garantire ai cittadini la massima disponibilità dei dispositivi di protezione individuale, in considerazione del previsto aumento  della  domanda  degli  stessi  a causa dell’avvio della “Fase 2”, ha sottoscritto il 15 maggio un protocollo d’intesa con  la Federazione italiana tabaccai (F.I.T.). Di fatto i rivenditori di tabacchi e altri generi di monopolio sono autorizzati, a partire dl 21 maggio, alla vendita al pubblico di mascherine facciali con le caratteristiche indicate nell’Ordinanza n. 11/2020 e relativo allegato 1.

Confermato il prezzo di vendita delle mascherine facciali – Standard  UNI  EN  14683 – a € 0,50 per ciascuna unità, al netto dell’IVA;

Alberto Speciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.