“Vivere la Storia” al campo di concentramento di Montorio


Sopralluogo al campo di concentramento

Gli autori del libro “26 aprile 1945. Una lunga scia di sangue tra Montorio, Ferrazze e San Martino Buon Albergo” sabato scorso 30 maggio hanno effettuato un sopralluogo congiunto con alcuni elementi dell’Associazione culturale “Vivere la Storia” presso l’edificio denominato “DAT Colombara” che è stato utilizzato durante la seconda guerra mondiale come luogo di detenzione per prigionieri politici e per ebrei (Verona Segreta – Il campo di concentramento di Montorio).

L’Associazione “Vivere la Storia“, che ha sede presso il forte Lugagnano, è nata dalla passione dei suoi soci per la storia contemporanea e non solo, e si occupa in particolar modo di “vivere la storia” attraverso delle rievocazioni, indossando abiti civili ed uniformi militari che permettono, a chi li osserva, di rivivere quel periodo.  La visita al campo di concentramento è stata l’occasione per approfondire la conoscenza del luogo e della sua storia, ma anche di verificare la situazione dell’edificio e per eliminare un po’ di vegetazione infestante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.