Storia del calcio Montoriese – Nona e ultima parte


Nel 1975/76 nasce l’A.C. Montorio

di Luigi Alloro

La Libertas Montorio nel campionato 1970/71, inserita sempre nel girone C della Terza Divisione terminò al 3° posto su 12 squadre e con solo tre partite perse. La rosa: portieri Bellomi e Martini; difensori: Poli, Beliamoli, Maistri, Corsi, Maestrello, Anselmi, Pagangriso; mediani: Ambrosi, Biondani, Brandoli, Vati; attaccanti: Brunelli, Bonato, De Togni, Dusi, Fontanabona, Mel, Sivero, Marinelli.

3^ Categoria Libertas Montorio  – 1970

Nella stagione 1971/72 la Libertas Montorio terminò il girone C della 3° Divisione, di 11 squadre al 5° posto con 24 punti. Formazione: Bellomi, Canteri, Biondani, Maistri, Vati, Pagangriso, Dusi, Scolfaro, Bonato, Inversi, Sivero. Nella stagione 1972/73 la Libertas Montorio fu inserita nel girone D di 11 squadre e terminò al 7° posto con 17 punti. Formazione: Pirana, Orlandi, Biondani, Maestrello, Vati, Dusi, Pagangriso, Maistri, Scolfaro, Arganetto, Sivero.

Nel 1973/74 la nostra squadra fu ancora inserita nel Girone D (11 squadre) della 3° Divisione e terminò il campionato al 5° posto con punti 21. Formazione: Aldegheri, Canteri, Biondani, Orlandi, Vati, Venturini, Pesavento, Arganetto, Gadioli (Maistri), Scolfaro, Menegazzi.

Nella stagione 1974/75 la squadra è stata iscritta col nome di Libertas Valsquaranto e terminò il suo girone D di 3° Divisione al 3° posto su 10 squadre con 24 punti. Formazione: Aldegheri, Canteri, Rebonato (Zanoni), Pagangriso, Baroni, Venturini, Scolfaro, Romano, Martini, Maistri, Menegazzi. Nella stagione 1975/76 il girone D della 3° Divisione trovò due Libertas: la Lìbertas Valsquaranto, formata da giocatori di Mizzole e Pigozzo che vinse il girone a pari merito con la Juvemina di Poiano ma perse lo spareggio per la promozione. La Libertas Mobili Pesenato invece terminò al 6° posto su 10 squadre. Formazione: Damuzzi, Rebonato, Canteri, Marchi, Pagangriso, Fontanabona, Corsi (Masconale), Gadioli, Bonato, Zambaldo, Padovani.

Durante la stagione, un gruppo di allenatori delle squadre giovanili uscì dalla Libertas Montorio e fondò l’A.C. Montorio. Poco dopo la Libertas chiuse l’attività di calcio. Una delle ultime operazioni concluse, fu la cessione all’A.C. Verona – Hellas del portiere Rino Gandini[1].

A.C. Montorio – Post Campionato Allievi Stagione 1975/76 –  Partita AC Montorio – Audace risultato 1 – 5
Da sinistra, Bianconi, Raguzzi, Lumini, Contri, Penitenti, Meneghini, Cambioli; Accosciati da sinistra Aldegheri, Maistri, Viviani, Tomellini e Riolfi

La stagione 1976/77 vide l’esordio nella Terza Divisione deIl’A.C. Montorio che sostituì la Libertas nel girone D e che vinse con 37 punti a pari merito con la Libertas Illasi, superata poi per 2-1 nello spareggio-promozione e quindi promossa in Seconda Divisione. Formazione: Begnini, Foresti, Erbisti, Liboni, Baroni, Pagangriso, Romano, Zambaldo, Martini, Venturini, Andreatta. Nello stesso girone c’era anche la Libertas Valsquaranto di Mizzole che concluse al 6° posto. Nella stagione 1977/78, la neo-promossa A.C. Montorio fu inclusa nel girone C della Seconda Divisione e concluse il campionato al 3° posto con 31 punti (Vinse il Tregnago con 41 punti). Nella successiva stagione 1978/79 l’A.C. Montorio concluse il girone B  al 2° posto con 40 punti alle spalle della Libertas Illasi con 41. La Società aveva fatto richiesta alla FIGC di essere ammessa alla Prima Divisione ma fu respinta (Nuovo Adige 20/01/1979). E’ stata, però, solo questione di tempo perchè due stagioni dopo, nel 1980/81 la promozione in Prima Divisione per l’A.C. Montorio divenne realtà.

Seconda Categoria 1980 – 1981 (Promossa in prima categoria a fine campionato)

Gilberto Andreoli (presidente), Renato Ghin (vicepresidente), Gilberto Dal Cortivo (vicepresidente), Attilio De Zuane (segretario), Giuseppe Staltari (addetto stampa), Gino Dal Capello (magazziniere), Roberto Cisamolo (massaggiatore).

L’Arena Lunedì 01/09/1980 – Il Montorio Diventa ambizioso

(…) Al prossimo torneo 80-81 l’A.C. Montorio si presenterà con sette squadre che saranno allenate da Aldo Pelattieri, Giorgio Zambaldo, Giuseppe Greco, Eraldo Orlandi, Gian Mario Padovani, Caldo Baietta, Gianpaolo Penitenti, Sirio Matuzzi, I quali coadiuveranno Mario Arganetto che è stato nominato responsabile dell’intero settore tecnico e si avvarrà del vice Giuseppe Bonturi.  La prima squadra che partecipa al campionato di Seconda categoria è stata potenziata grazie ad una occulata campagna acquisti che ha portato a Montorio i giocatori Giovanni Poscolere (portiere) dal Cerea (…) e Marco Massagrande (centrocampista) dal Legnago. Oltre alla prima squadra, prenderanno parte al torneo 80-81: una squadra Under; una squadra allievi; una squadra giovanissimi; due squadre esordienti; una squadra pulcini (dall’anno 1970).(…) La società ha preso atto con soddisfazione che il campo sportivo è stato ampliato e, grazie all’opera di un volonteroso gruppo di lavoratori del Circolo 1° Maggio, dotato di una tribuna.

Giuseppe Staltari

[1] Rino Gandini nasce a Verona il 19/06/1960, come portiere gioca da professionista nel Parma, Triestina e Piacenza ritirandosi dal calcio giocato nel 1994. Prosegue nel mondo del calcio come preparatore dei portieri nel Piacenza, Sampdoria, Torino, Novara e Sassuolo dove è tutt’ora.

Qui termina la presente mia ricerca, scritta frettolosamente e fatta esclusivamente sulle annate dei giornali locali L’Arena e Nuovo Adige, consultate anni addietro presso la Biblioteca Civica di Verona. Mi sono fermato alla fine degli anni ’70 poiché, chi volesse scrivere di calcio dopo questa data, certamente lo farebbe meglio di me che il calcio locale lo seguo poco. Lo scopo del presente lavoro era di dimostrare che il calcio montoriese non ha, come diverse persone credono, pochi decenni di vira, ma quasi un secolo di storia. Infine, ho voluto citare i nomi di molti componenti delle varie squadre perché vedendoli, i figli o i nipoti che giocano al calcio nelle squadre della Società locale, si ricordino che anche i loro padri o nonni avevano tenuto alto il nome della Montorio calcistica.

Luigi Alloro. 2019

 


Per gli appassionati di calcio che hanno seguito e letto tutte le puntate della storia un piccolo regalo.

Il file contenente tutte le puntate della storia del Calcio Montoriese da scaricare:

Storia del calcio montoriese dalle origini agli anni ’70

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.