Eventi meteo e allagamenti: 130 zone a rischio. Cinque interventi tra cui Montorio


Un milione e 100 mila euro per Avesa, Montorio e via Colombo 

Gli approfondimenti e le interviste di daily.veronanetwork.it 

Il Gruppo di lavoro composto da Comune di Verona, Ato Veronese e Acque Veronesi ha individuato circa 130 zone a rischio allagamenti sulle quali intervenire. Per il momento con un finanziamento della Regione Veneto sono previsti interventi in cinque aree.

Silvio Peroni Direttore di Acque Veronesi: “Siamo riusciti ad intercettare fondi per complessivi 5 milioni di euro delle Regione Veneto destinati con i quali andremo a realizzare, nell’arco di 2 anni, alcuni interventi sulle zone più critiche. Circa due milioni e mezzo che sono stati destinati alla zona stadio, un milione e 100 mila euro circa nelle aree di Avesa, Montorio e via Colombo e altri 400 mila euro nella zona di Verona sud. Circa 500 mila euro sono destinati alla zona di Porta Borsari per migliorare la situazione attuale.

Per approfondimenti:

Allagamenti, Padovani: «130 zone a rischio su cui intervenire» (Videointervista)

Allagamenti, Peroni: «Nei prossimi mesi interventi per cinque milioni» (Videointervista)

Allagamenti, Salgaro: «Verona è in una posizione soggetta a inondazioni» (Videointervista)

Di seguito il filmato del nubifragio di agosto 2020.

Il nubifragio in piazza Buccari e la strada allagata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.