“Ridiamo il sorriso alla Pianura Padana”: consegna piante domani all’Arsenale anche a chi non le ha prenotate


E’ iniziata ieri 6 novembre all’Arsenale, la consegna gratuita delle 3.500 nuove piante della seconda edizione del progetto “Ridiamo il sorriso alla pianura Padana” della Regione Veneto”. Possibile il ritiro domenica 7 anche da parte di chi non le ha prenotate.


Sono 518 i veronesi che da ieri, per tutto il fine settimana, ritireranno gratuitamente, grazie alla collaborazione con Veneto Agricoltura ben 8 mila arbusti, alberi ed essenze. Una distribuzione scaglionata, su appuntamento, per evitare ogni tipo di assembramento. Dopo essersi prenotati nei mesi scorsi, infatti, e aver garantito la propria disponibilità, i cittadini sono pronti a piantarle su balconi e terrazzi, o nei giardini di casa. Si tratta per la maggior parte di essenze arboree e arbustive originarie e tipiche del territorio veronese, quindi autoctone e adatte all’ambiente urbano.

“Un progetto che ha riscontrato subito molto apprezzamento – spiega l’assessore all’Ambiente Ilaria Segalae rappresenta un modo per coinvolgere i cittadini nella riforestazione urbana e contribuire al miglioramento della qualità dell’aria. Un albero di circa 20 metri di altezza può ‘assorbire’ ogni anno circa 1000 grammi di pm2.5, il particolato più pericoloso per la salute. Attraverso il progetto, anno dopo anno, si dà vita ad una vera e propria riforestazione urbana, anche in funzione antismog. Inoltre, si sensibilizza la cittadinanza a prendersi cura dell’ambiente, tante piccole azioni quotidiane possono fare la differenza”.

Nel corso del 2019, sono stati 1.300 i cittadini che avevano fatto richiesta, per un totale di 3.375 alberi o essenze consegnati in base allo spazio di casa. La scelta degli alberi o degli arbusti, infatti, dipende dal luogo dove viene messa a dimora la pianta, se sul balcone, in giardino o in un campo di proprietà.

     A causa del mancato ritiro delle piante da chi le aveva prenotate l’Assessore Segala informa che chi vorrà potrà venire a prenderle anche se non prenotate domani (domenica 7 novembre) dalle 16 alle 18 presso l’Arsenale di Verona.

Alberto Speciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.