Regione Veneto: iniziative culturali, scade il 31 maggio la presentazione delle proposte


Il provvedimento di Giunta approva, in sostituzione di quelli individuati con DGR n. 464/2017, i termini, le modalità di presentazione e i criteri di individuazione di proposte progettuali di prioritario interesse regionale relative ad  iniziative culturali, per l’anno in corso, finalizzate allo sviluppo, la diffusione e la valorizzazione di attività culturali, a valere sulla L.R. n. 51/1984.


Con Deliberazione n. 549 del 27 aprile 2021 (BUR n. 58 del 30 aprile 2021) la Giunta regionale del Veneto ha approvato le modalità di presentazione e dei criteri di individuazione delle proposte progettuali di prioritario interesse regionale per l’anno 2021 e l’apertura dei termini per la presentazione delle stesse. Il provvedimento riguarda le iniziative dirette della Giunta regionale per lo sviluppo, la diffusione e la valorizzazione delle attività e delle istituzioni culturali nell’ambito del territorio regionale a valere sulla Legge regionale 5 settembre 1984, n. 51, art. 11, recante “Interventi della Regione per lo sviluppo e la diffusione delle attività culturali”.

In particolare l’art. 11 della succitata legge regionale prevede che, per il raggiungimento delle finalità della legge in parola, la Regione promuova direttamente iniziative culturali in collaborazione con Enti locali singoli o associati, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni e Cooperative senza fine di lucro, così come definiti nell’articolo 5 della legge stessa. La promozione delle iniziative culturali si attua anche mediante una compartecipazione finanziaria dell’Amministrazione regionale alla realizzazione di attività rientranti nell’ambito di proposte progettuali formulate dai soggetti indicati al punto precedente, ritenute di particolare interesse culturale e rilevanza per il territorio.

Con il provvedimento 549/2021 la Giunta regionale ha approvato le modalità di presentazione e i criteri di individuazione, di cui all’Allegato A, delle proposte progettuali che soggetti pubblici e privati possono presentare per l’anno 2021, per la realizzazione condivisa di iniziative di rilievo e prioritario interesse regionale negli ambiti delle attività culturali intraprese sul territorio. Le modalità e criteri vanno a sostituire quelli approvati con DGR n. 464 del 6 aprile 2017.

Il termine per la presentazione delle proposte progettuali è fissato al 31 maggio 2021, fermo restando che le istanze già pervenute dal 01.01.2021 verranno comunque tenute in considerazione, fatta salva la possibilità per il richiedente di integrare la documentazione presentata, direttamente o su richiesta dell’Amministrazione. Alla scadenza del termine indicato verrà condotta l’attività istruttoria finalizzata alla definizione da parte della Giunta Regionale, sentito il parere della Commissione consiliare competente, del programma di iniziative alla cui realizzazione la Regione partecipa attraverso una compartecipazione finanziaria.

La Giunta regionale potrà procedere alla riapertura dei termini qualora, a seguito dell’approvazione degli esiti istruttori delle domande pervenute alle scadenze prestabilite, le risorse finanziarie disponibili non dovessero esaurirsi o qualora dovessero rendersi disponibili risorse aggiuntive. Le proposte progettuali che non dovessero essere finanziate con il primo provvedimento di approvazione degli esiti istruttori delle domande pervenute entro la scadenza del 31 maggio 2021, potranno essere finanziate con i successivi provvedimenti a condizione che vi siano risorse disponibili.

Per un più ampia consultazione delle opportunità offerte dalla Regione cliccare qui.

Alberto Speciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.