Concluso il restauro al Palazzetto di Novaglie


Il Palazzetto di Novaglie torna agli atleti. Lavori per 200 mila euro finanziati dal Comune di Verona

E’ valsa la pena di aspettare. Domani gli atleti di pallavolo della Libertas Montorio riprenderanno gli allenamenti in una palestra completamente rinnovata, più bella e confortevole oltre che sicura e salubre.

Al palazzetto dello sport di Novaglie sono infatti terminati i lavori di riqualificazione realizzati dall’assessorato all’Edilizia Sportiva. Un intervento molto atteso e richiesto dalla comunità e in particolare dalle associazioni sportive che lo utilizzavano, visto lo stato in cui si trovava negli ultimi anni.

Costruito nel 1991, da trent’anni è stato uno dei palazzetti più frequentati e richiesti per allenamenti e competizioni; l’usura del tempo e la carenza in passato di manutenzione, ha portato l’impianto ad un graduale deterioramento, fino a diventare inagibile a causa delle frequenti infiltrazioni.

Da qui l’intervento tempestivo dell’ Amministrazione, che in pochi mesi ha avviato l’iter progettuale, affidato i lavori e, ovviamente, stanziato la somma necessaria di circa 200 mila euro.

Le immagini del ‘prima’ e ‘dopo’ parlano da sole. La palestra inaugurata oggi è tutta un’altra cosa rispetto a quella di circa un anno e mezzo fa, quando i ragazzi della pallavolo l’hanno salutata in attesa del restauro.

Intervento. Sulla parte esterna il lavoro più corposo ha riguardato il rifacimento del tetto, dove è stata posizionata una lastra metallica unica, che impedirà le infiltrazioni, il cappotto esterno, la ritinteggiatura e il marciapiedi. All’interno, è stato rifatto il pavimento sportivo e le tinteggiature di tutti i locali e della palestra.

Gli atleti della Libertas Montorio troveranno quindi una bella sorpresa. Sono circa 150 i ragazzi e ragazze che giocano nella storica squadra veronese di pallavolo, suddivisi per età e categorie, che arrivano fino alle regionali. A parte lo stop forzato per il Covid, nei mesi scorsi gli atleti hanno continuato ad allenarsi nelle palestre delle scuole di Montorio, le medie Simeoni e le elementari Betteloni. Ora è finalmente giunto il momento di tornare a ‘casa’.

Soddisfazione per l’intervento è stata espressa oggi dal sindaco Federico Sboarina che si è recato a Novaglie per l’inaugurazione ufficiale. Insieme a lui, gli assessori all’Edilizia sportive Andrea Bassi, allo Sport Filippo Rando e l’assessore ai Servizi demografici Stefano Bianchini in veste di rappresentante provinciale della Federazione italiana di pallavolo. Presenti anche la presidente dell’ottava Circoscrizione Alma Ballarin con la vice presidente Valeria Riva, il consigliere Carlo Beghini e Giuseppe Bongiovanni, presidente della Polisportiva Libertas Montorio, società guida della palestra.

“Questa è una delle palestre storiche del territorio, e i tanti anni sulle spalle erano ormai evidenti – ha detto il sindaco-. Un intervento molto atteso dalla comunità e in particolare dai ragazzi che qui inseguono i loro sogni sportivi. Restituire il palazzetto ai nostri giovani assume oggi anche una valenza sociale, l’auspicio è che lo sport possa proseguire tutto l’anno senza interruzioni causa covid, è quello di cui tutti abbiamo bisogno”.

“Finanziati a dicembre 2019, i lavori sono iniziati il 13 ottobre 2020 e finiti il 31 marzo 2021, davvero a tempo di record – afferma l’assessore Bassi ripercorrendo il cronoprogramma dell’opera-. Ringrazio il settore Edilizia sportiva, che nonostante la pandemia ha permesso di dare una risposta concreta alle esigenze dei cittadini. Siamo davvero felici di riconsegnare le chiavi del palazzetto alle società sportive del territorio”.

“Mi associo ai ringraziamenti per chi ha lavorato senza sosta per raggiungere questo risultato nel miglior tempo possibile – ha aggiunto l’assessore Rando -. Così come ringrazio le associazioni sportive per l’insostituibile attività che svolgono a favore dei nostri giovani, lo sport non è solo competizione, ma tanti valori messi insieme”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.