Musica nei quartieri … al castello di Montorio


Al Castello di Montorio, al Forte Gisella e al Teatro Camploy la Basin Street Band coinvolgerà il pubblico con lo spettacolo gratuito e per tutte le età “Gent, Ladies and love… for Swing”.
In scaletta brani di Frank Sinatra, Ella Fitzgerald, Natalie Cole, Peggy Lee con un omaggio a Tony Bennett.
 
 
Tre serate coinvolgenti con colonna sonora il swing e il jazz in altrettante location suggestive della città, per trascorrere piacevoli momenti all’insegna dell’aggregazione e il divertimento.
Sul palco la Basin Street Band, un’orchestra composta da 22 elementi tra fiati, sezione ritmica e tre voci, due femminili e una maschile, per dare vita ad una performance con momenti di coinvolgimento del pubblico, che sarà dunque parte attiva e non solo semplice spettatore.
 
“È un’iniziativa importante – ha detto l’assessore al Decentramento Federico Benini – perché permette di far vivere e conoscere i nostri quartieri attraverso un’altra parte del nostro patrimonio musicale. Ad arricchire i tre concerti saranno tre splendide cornici della nostra città particolarmente interessanti e distanti tra loro. Ringrazio le Circoscrizioni che si sono impegnate a promuovere questa proposta che sarà sicuramente di sicuro interesse per tutti i cittadini veronesi”.
 
In scaletta ci saranno brani storici dei principali interpreti come Frank Sinatra, Ella Fitzgerald, Natalie Cole, Peggy Lee, ma anche poco noti, che hanno fatto la storia musicale italiana, o che sono anche stati tradotti in inglese ed interpretati da artisti di calibro mondiale. Tra i momenti clou ci sarà un omaggio a Tony Bennett, scomparso lo scorso 21 luglio, due settimane prima di compiere 97 anni.
 
Il primo appuntamento sarà domenica 10 settembre alle ore 21.00 al Castello di Montorio,  che si potrà raggiungere già dal mattino per trascorrere una giornata all’aria aperta facendo pic-nic grazie anche alla gestione delle associazioni Amici Ecomuseo Preafita e Due Valli con un punto di ristoro.
 
Secondo appuntamento giovedì 14 settembre alle 21 al Forte Gisella, in via Mantovana, 117, un altra location ormai molto frequentata e cara ai veronesi per i tanti eventi che vengono proposti durante l’estate.
 
La rassegna si chiuderà sabato 30 settembre alle 21 al Teatro Camploy, unica data al chiuso tra le tre in programma.
In caso di forte pioggia gli spettacoli saranno riprogrammati a data da destinarsi. Per informazioni lam.associazioneculturale@gmail.com
 
Basin Street Band. È una formazione musicale nata nel 2000 su iniziativa di un gruppo di amici musicisti, appassionati di musica jazz e swing. L’orchestra s’ispira alle Big Band americane del passato di musica jazz da quella di Count Basie, Duke Ellington, Benny Goodman alle Big Band più recenti come quella di Maynard Ferguson. Il gruppo è composto dalla sessione fiati dei sax, delle trombe e dei tromboni e dalla sezione ritmica con piano, batteria, contrabbasso, chitarra e da tre splendide voci, una maschile e due femminili.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.