Verona, Albo Scrutatori di seggio elettorale: presentazione domanda di inclusione entro novembre 2023


Durante il mese di novembre è possibile presentare la domanda di inclusione nell’Albo delle persone idonee ad essere nominate scrutatore di seggio elettorale nel Comune di Verona


Lo scrutatore è colui che assiste e partecipa alle operazioni di voto nelle sezioni elettorali e che, congiuntamente al Presidente, concorre a formare l’ufficio di sezione (seggio). L’iscrizione all’Albo unico è condizione necessaria per essere nominati, ed essere quindi designati in qualità di scrutatori, presso un seggio elettorale in occasione delle consultazioni popolari.

Per essere inseriti nell’Albo degli Scrutatori di seggio occorre possedere i seguenti requisiti: – essere elettori del Comune di Verona; – aver assolto gli obblighi scolastici.

L’iscrizione rimane valida finché non si perdono i requisiti e non deve essere rinnovata ogni anno.

In occasione di ciascuna consultazione elettorale la Commissione Elettorale Comunale, all’unanimità, procede alla nomina degli scrutatori necessari alla costituzione degli uffici elettorali presso ciascuna sezione. Inoltre procede alla formazione della graduatoria dei supplenti per la sostituzione degli scrutatori nominati che non possano partecipare alle operazioni del seggio per grave impedimento.

L’ufficio di Scrutatore di seggio è obbligatorio per le persone designate, l’eventuale grave impedimento ad assolvere l’incarico deve essere comunicato, entro 48 ore dalla notifica della nomina, al Sindaco che provvede a sostituire i soggetti impediti con elettori compresi nella graduatoria.

Entro il mese di ottobre di ogni anno il Sindaco, con manifesto affisso all’albo pretorio del Comune e in altri luoghi pubblici, invita gli elettori che desiderano essere inseriti nell’Albo a presentare apposita domanda entro il mese di novembre. Le domande sono poi trasmesse alla Commissione Elettorale che, accertato che i richiedenti siano in possesso dei requisiti prescritti dalla legge, li inserisce nell’Albo.

Sono comunque esclusi dalle funzioni di scrutatore:

1) i dipendenti dei Ministeri dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti;
2) gli appartenenti a Forze Armate in servizio;
3) i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti;
4) i segretari comunali e i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;
5) i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

A coloro che non sono stati inclusi nell’Albo, il Sindaco notifica per iscritto la decisione indicandone il motivo.

La domanda va presentata  online collegandosi alla pagina http://moduli.comune.verona.it (vedere sezione Servizi Elettorali) utilizzando le credenziali SPID o CIE oppure compilando l’apposito modulo da inoltrare, unitamente a fotocopia del documento di identità, con una delle seguenti modalità: 

  • inviata all’indirizzo PEC elettorale@pec.comune.verona.it 
  • presentata allo Sportello polifunzionale Adigetto in via Pallone n. 13, prenotando l’appuntamento tramite FilaVia BookingApp oppure telefonando al 
    al numero 045 2212210. 

Alberto Speciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.